Sabato, 13 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Calciomercato

Home Foto Calciomercato Il Napoli rifiuta l'offerta di Mertens per il rinnovo, ci proverà la Lazio

Il Napoli rifiuta l'offerta di Mertens per il rinnovo, ci proverà la Lazio

Deciso ad abbattere il monte stipendi, il Napoli rimane fra i protagonisti del calciomercato. Così cerca di risolvere il rebus Mertens, le cui richieste economiche durante la trattativa per il rinnovo sono state rivelate da Radio Kiss Kiss. Il belga ha chiesto un anno di contratto a 2,4 milioni, e in più un bonus alla firma di 1,6 milioni. C'è anche una commissione del 10% sul lordo, quindi circa 800 mila euro. A questo si aggiunge una serie di richieste: 75 mila euro di bonus per dieci gol stagionali o assist in tutte le competizioni, altri 75 mila in caso di altri dieci gol. In caso di scudetto 200 mila euro, di vittoria in Champions 300 mila, nell’Europa League 150 mila. Sono richieste che il presidente, Aurelio De Laurentiis, è deciso a non accogliere e sembra difficile che possa farlo anche la Lazio, nonostante Sarri insista per avere l’attaccante che ha lanciato a Napoli.

Intanto, in casa partenopea non si esclude la cessione di Koulibaly, ma finora non sono arrivate offerte soddisfacenti. In fase di definizione gli arrivi di Deulofeu dall’Udinese e di Ostigard, norvegese del Brighton che quest'anno ha giocato la seconda metà di stagione nel Genoa. Piace anche Lucumì, 24enne difensore del Genk. In casa Roma c'è molta carne al fuoco, e per Matic mancano solo alcuni dettagli, mentre l’altro rinforzo a centrocampo dovrebbe essere uno fra Ruben Neves del Wolverhampton e Douglas Luiz dell’Aston Villa. Si lavora anche al ritorno a Trigoria di Frattesi, che prenderebbe il posto di Veretout, per il quale ci sarebbe stata una richiesta dal Milan (che punta sempre anche su Zaniolo, ma non alle condizioni chieste dalla Roma). Il francese preferirebbe tornare in patria, visto che ha saputo dell’interessamento del Marsiglia. Per l’attacco è tutto definito per Solbakken ma c'è da trattare con il Bodo Glimt per la contropartita economica al club. Quasi fatta anche con il Lille per il terzino turco Celik.

Alla Lazio si lavora sul portiere, e con l’Atalanta, che chiede 13 milioni, c'è il discorso per Carnesecchi. Ora però, da Londra, si è offerto Kepa, il quale ha fatto sapere a Sarri che il Chelsea è disposto a liberarlo. C'è poi sempre in piedi il discorso per Romagnoli (per lui offerte anche da Monza e Valencia), ma prima deve essere ceduto Acerbi. In Brasile il ds Tare sta facendo seguire Maycon del Corinthians e Vinicius del Santos. E a proposito di brasiliani, l’Inter si è informata con la Salernitana sulla situazione di Ederson. In Campania potrebbe finire come contropartita tecnica il giovane Esposito, ora al Basilea. I nerazzurri cercando anche di risolvere il rebus Lukaku, sempre più deciso a lasciare il Chelsea per tornare ad Appiano Gnetile. Ma se arriva il belga, cade il discorso con Dybala, che a quel punto potrebbe andare alla Roma.

La Juve è sempre in attesa del sì di Pogba e intanto ha fatto sapere all’Atletico Madrid che non riscatterà Morata per 35 milioni. Se però gli spagnoli ne accettano 15 più Kean come contropartita tecnica, allora si può fare. Con l’Atletico la dirigenza bianconera ha parlato anche di De Paul. Sassuolo e Torino hanno parlato di Gnonto con lo Zurigo, mentre il Milan ha praticamente riscattato Florenzi dalla Roma. Ora la coppia Maldini-Massara cercherà di mettere a punto il doppio arrivo dal Lille di Botman e Renato Sanches.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X