Martedì, 16 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Calciomercato

Home Foto Calciomercato Il Milan è più vicino a De Ketelaere, l'ex rosanero Lucca interessa al Bologna

Il Milan è più vicino a De Ketelaere, l'ex rosanero Lucca interessa al Bologna

Due trattative di mercato che sembravano diventate »telenovelas» stanno per giungere alla conclusione. La prima riguarda Milan e Bruges, che sono tornati a parlarsi per De Ketelaere dopo il summit di ieri a Lugano. L'offerta rossonera di 32 milioni di euro più 3 di bonus era stata rifiutata dal club belga, che continua a chiedere i 37 milioni che il Leeds avrebbe pagato, anche in un’unica rata, per il giocatore. Così i vertici milanisti si sono spinti a offrire 31 milioni, più 4 di bonus facili da raggiungere rispetto alla precedente offerta, e ciò, considerata la volontà del calciatore di andare in Italia, dovrebbe precludere a un lieto fine.

Lo stesso vale per la Roma con Wijnaldum del Psg, visto che per l'olandese il dialogo si svolge direttamente a livello delle proprietà dei due club. I francesi hanno aperto al prestito con diritto di riscatto - che potrebbe tramutarsi in obbligo - ma manca ancora l’accordo sull'ingaggio. La Roma vorrebbe pagare il 50% dei 9.5 milioni che il calciatore guadagna a Parigi. La Roma sta anche parlando con il Manchester United per Bailly, visto che per Ibanez ci sono delle richieste.

Dall’altra parte del Tevere, proprio lo United si sarebbe rifatto avanti con la Lazio per Milinkovic-Savic, data l'impossibilità di arrivare a De Jong, che vuole rimanere a Barcellona. Ma Lotito continua a chiedere 70 milioni, cifra ritenuta eccessiva dagli inglesi. A ore la società biancoceleste ufficializzerà l’arrivo di Provedel dallo Spezia (che ha preso Daniel Maldini), che per la propria porta prenderà Dragowski dalla Fiorentina, al quale offre un triennale.

Il Napoli ha ufficializzato l’arrivo di Kim Min-Jae, che ha esplicitato il desiderio di esser chiamato così e non solo Kim, mentre per l’attacco rimane valida la candidatura di Simeone, perché Petagna andrà al Monza: ma quest’ultima doppia trattativa potrebbe essere finalizzata solo a metà agosto. A Spalletti, invece, serve subito un portiere e il nome d’attualità è ora quello di Neto, ex Fiorentina in uscita dal Barcellona. Questa operazione è vista di buon occhio da De Laurentiis, perché comporterebbe costi minori rispetto a Kepa del Chelsea. Per Zielinski c'è la richiesta del West Ham.

In casa Inter si riflette su Skriniar, al quale ora potrebbe essere allungato il contratto. Potrebbe invece andarsene Dumfries, per il quale c'è un deciso interessamento da parte del Chelsea. Per Acerbi è «derby d’Italia» con la Juventus, che però adeso è presa dalla questione Paredes. Smentito un contatto con la Lazio per Milinkovic. Tiene invece banco il nome di Firmino, ma la verità è che il brasiliano del Liverpool non è stato cercato ma offerto ai bianconeri. Per 20 milioni l’affare si potrebbe fare. Intanto, il Bologna ha chiesto Lucca, attaccante del Pisa ex del Palermo, mentre Sampdoria e Torino si contendono Matheus Reis dello Sporting Lisbona.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X