Sabato, 13 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Calciomercato

Home Foto Calciomercato Il faro del Chelsea su De Ligt: la Juve vuole 120 milioni cash, gli inglesi offrono Timo Werner

Il faro del Chelsea su De Ligt: la Juve vuole 120 milioni cash, gli inglesi offrono Timo Werner

Mercato sempre più caldo, e non solo per via delle condizioni atmosferiche. Il probabile addio di Neymar al Psg movimenta il mercato internazionale, con il Chelsea che starebbe studiando la possibilità di prendere il brasiliano. È invece falso che il Santos, ex squadra di O Ney, si sarebbe fatto avanti con il padre del calciatore: non è il momento di tornare a giocare in Brasile. Ma il Chelsea vuole rinforzare anche la difesa e l’obiettivo principale è De Ligt, per il quale la Juventus chiede i 120 milioni della clausola rescissoria. Troppi per il Chelsea, che vorrebbe inserire delle contropartite tecniche e ha proposto prima Timo Werner e poi Pulisic. Ma la Juve, per ora, vuole solo «cash».

Intanto, potrebbe prendere Dzeko dall’Inter dando in cambio Cuadrado. Questo, assieme all’eventuale partenza di Sanchez, che però continua a rifiutare ogni destinazione e chiede 7 milioni di euro per rescindere il contratto, potrebbe creare spazio nella rosa nerazzurra per Dybala. Antun, rappresentante della Joya, sembra aver abbassato di molto le pretese in fatto di commissioni (prima chiedeva 10 milioni), per agevolare la trattativa con i vicecampioni d’Italia, ma se l'Inter continuerà a tergiversare, allora l’entourage dell’argentino potrebbe accettare la corte, per ora molto discreta, del Milan.

La Roma è sempre alla prese con il caso Zaniolo, per il quale l'unico vero interessamento è stato quello della Juventus, ma non alla cifra di 60 milioni chiesta dai giallorossi. Respinta la proposta di Mckennie o Arthur come parziale contropartita tecnica. A Trigoria, nel frattempo, c'è stato un ritorno di fiamma per il centrale mancino Hincapié, ventenne ecuadoregno del Bayer Leverkusen. Se ne riparlerà, anche perché questo giocatore sembra più raggiungibile rispetto a un altro difensore mancino che gioca in Germania, Ndicka dell’Eintracht. Ma la Roma per Hincapié deve fare in fretta, perché sul giocatore, sfumato Botman, c'è anche il Milan. È saltata, invece, per i giallorossi, la pista Lenglet: il Barcellona non lo presterà alla Roma dopo il caso Gamper, con la rinuncia del club italiano a partecipare al torneo. Per Frattesi nulla di fatto: il Sassuolo continua a valutarlo 30 milioni. L’ex tecnico romanista Paulo Fonseca è invece, ufficialmente, il nuovo allenatore del Lille.

L’Atalanta sta stringendo per avere Pinamonti, mentre Gollini è in pole per la porta della Fiorentina, che dovrebbe dare Dragowski all’Espanyol. Ma sia per l’entrata del primo che per l'uscita del secondo ci sono delle difficoltà economiche, perché l'Atalanta valuta 15-18 milioni l’ex Tottenham, ed è troppo per i viola che, a loro volta, hanno fissato a 8 milioni il prezzo del polacco. E a proposito di portieri, la Lazio si è fatta sotto con l’Empoli per Vicario, mentre per la difesa sta per arrivare dal Castilla, serie C spagnola, il 21enne Mario Gila. Sta sfumando poi un obiettivo biancoceleste perché il Monza, che ha preso Sensi, ha in mano anche Casale del Verona: manca solo il sì del giocatore che preferirebbe andare a Formello da Sarri. Così dal Verona la Lazio dovrebbe prendere solo Cancellieri, ex Roma finito all’Hellas nell’ambito dell’affare Kumbulla: l’offerta di 8 milioni sembra avere convinto gli scaligeri. Questo giocatore, che di recente ha esordito in nazionale, era seguito anche dal Sassuolo, che ha definito con il Frosinone il trasferimento in Ciociaria di Ciervo e Moro, ex Catania. Gli emiliani hanno chiesto l’attaccante Lucca, lui ex Palermo, al Pisa. Infine, Dani Alves si è proposto via mail allo Spezia. Il brasiliano, che ha terminato la seconda esperienza al Barcellona, cerca una squadra per ottenere un minutaggio importante in vista del Mondiale in Qatar e tra i club a cui si è rivolto c'è stato quello ligure del presidente Platek. La risposta è stata negativa.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X