Martedì, 16 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Calciomercato

Home Foto Calciomercato La Roma cerca il colpo in difesa, Marcelo nell'orbita Fiorentina

La Roma cerca il colpo in difesa, Marcelo nell'orbita Fiorentina

Messo a segno il colpo Dybala, il mercato della Roma non è finito. Sta diventando infatti concreta l'ipotesi che nella capitale, sulla sponda giallorossa del Tevere, arrivi anche Wijnaldum. il centrocampista del Psg sembra essere solo una suggestione, anche per via dell’ingaggio da 8 milioni all’anno più bonus che percepisce in Francia, ma ora le parti sarebbero più vicine. La settimana prossima potrebbe essere quella decisiva, sulla base del prestito con riscatto sui 15 milioni di euro, a patto che il Psg dia una mano, e sembra che lo farà, per il pagamento dell’ingaggio. A quel punto la Roma dovrebbe solo decidere cosa fare con Zaniolo, che però potrebbe partire anche ad agosto se arriva l’offerta da 45-50 milioni, e fare il punto sulla difesa.

Detto che per Ibanez ci sono stati contatti con il Milan e il Newcastle (20 milioni la richiesta romanista), se l’affare dovesse concretizzarsi la dirigenza di Trigoria andrebbe su Senesi, il cui contratto con il Feyenoord scade tra un anno. Ma sul nazionale argentino c'è qualche peplessità di Mourinho, che vorrebbe un elemento fisicamente più prestante. Per questo c'è stato un contatto con i brasiliani del Bragantino (club del gruppo Red Bull) per il 21enne Natan.

Ma anche la Lazio non sta ferma e, discorso per il portiere a parte (il candidato numero uno rimane Provedel, ma i 6 milioni chiesti dallo Spezia sono ritenuti una cifra troppo alta) valuta attentamente le candidature di alcuni svincolati eccellenti. Per la fascia sinistra è stato offerto il 34enne brasiliano Marcelo, «monumento» del Real Madrid con cui è arrivato a fine contratto e che ora chiede 2,5 milioni di euro. La stessa cifra è stata offerta a Mertens, che rimarrà soltanto altre 24 in attesa di vedere cosa farà il Napoli e poi potrebbe andare a raggiungere Sarri in quel di Formello. Ma lo svincolato più vicino alla Lazio è per ora Vecino, il cui arrivo si materializzerà non appena Escalante verrà ceduto alla Sampdoria.

Il Siviglia, incassati i milioni di Koundé, dovrebbe rifarsi sotto per Luis Alberto, ma ci vorranno almeno 20 milioni. Poi Lotito andrà su Ilic del Verona, già bloccato per 12 milioni. L’Inter, visto che Skriniar alla fine dovrebbe rimanere, sta pensando a Milenkovic e Acerbi per la difesa, ma rimane il rischio di una cessione eccellente (il Tottenham ha chiesto Barella).

Il Mlan potrebbe portare a 32 milioni l’offerta per De Ketelaere, e a quel punto la trattativa con il Bruges dovrebbe andare in Porto. Intanto, oggi a Milanello si è visto l’agente Beppe Riso, per parlare dell’adeguamento del contratto di Tonali e del trasferimento in prestito di Daniel Maldini al Verona. Proprio gli scaligeri stanno definendo con il Napoli il trasferimento di Simeone alla corte di Spalletti, visto che ormai viene data per scontata la partenza di Petagna verso il Monza, che intanto ha preso Caprari. Il Psg ha messo in lista di trasferimento Paredes, e la Juventus ci sta pensando seriamente. Non trova invece acquirenti Icardi, a meno che non decida di andare a giocare in Qatar. Ma per lui, a 29 anni, sembra ancora presto.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X