Lunedì, 17 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Italia zona rossa a Natale, la lunga attesa per il nuovo Dpcm: quando parla Conte?
GOVERNO

Italia zona rossa a Natale, la lunga attesa per il nuovo Dpcm: quando parla Conte?

È in corso la riunione tra il premier Giuseppe Conte, i capi delegazione della maggioranza, il ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro sulla nuova stretta per le festività natalizie. Il Dpcm di Natale è ormai in dirittura d'arrivo e c'è attesa per sapere quando le nuove misure verranno ufficializzate.

L'ipotesi più probabile resta sempre quella di una zona rossa nei festivi e prefestivi, dal 24 al 27 dicembre, il 30 e 31 e il 5 e 6 gennaio o per l'intero periodo fino al 3. Si tratta ancora sulle deroghe al divieto di spostamento, in particolare per consentire ai nonni o comunque a congiunti non conviventi - non più di due - di unirsi ai familiari per il cenone.

Una volta deciso il contenuto del Dpcm toccherà al premier e alla ormai consueta conferenza stampa. Conte potrebbe quindi annunciare i nuovi provvedimenti per arginare la corsa del Coronavirus già in serata, probabilmente alle 19.

«Dobbiamo lavorare su messaggi chiari, senza deroghe e deroghette sennò si annacqua anche la possibilità di far fare i controlli, io devo dare indicazioni chiare alla polizia e ai carabinieri. L’ipotesi sul tavolo è questa: dal 24 al 27 dicembre Italia zona rossa, dal 28 al 30 Italia zona arancione e dal 31 dicembre al 3 gennaio zona rossa»,  ha detto il sottosegretario all’Interno, Carlo Sibilia, ad Agorà su Rai 3.

«Dal 24 al 27 dicembre l’Italia sarà zona rossa. I cittadini lo sapranno oggi» ha ripetuto Sibilia. E sul fatto che il Consiglio dei ministri sia fissato per le 18 di oggi e che il governo non abbia ancora deciso, a una settimana esatta ormai dal Natale, ha spiegato: «Le idee sono estremamente chiare» ma «il quadro epimidologico muta ma da una settimana all’altra e sulla base di questo noi decidiamo come 'colorare' le Regioni. È stata presa in giro questa decisione» delle Regioni di diverso colore «che invece è stata efficace».

«Ci basiamo sui dati e su quelli facciamo scelte politiche» ha spiegato ancora. E sulle categorie che rischiano perdite economiche a cause delle nuove chiusure nel periodo delle festività, assicura: «Ci saranno misure di ristoro, non serve andare in panico».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X