Sabato, 28 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Video Politica Lotto di vaccino Astrazeneca ritirato, la Regione: 20mila dosi in Sicilia, già somministrate 18mila

Lotto di vaccino Astrazeneca ritirato, la Regione: 20mila dosi in Sicilia, già somministrate 18mila

L'assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, ha convocato una conferenza a Palazzo Orleans in relazione alla decisione dell'Aifa di vietare l'utilizzo sul territorio nazionale delle dosi del lotto ABV2856 del vaccino AstraZeneca, dopo la segnalazione di alcuni "eventi avversi gravi" che sarebbero stati registrati in Sicilia.

In Sicilia sono state 18.194 le dosi del lotto di vaccino Astrazeneca ritirato somministrate in tutte le 9 provincie dell'Isola, altre 2306 sono quelle bloccate. In totale in Sicilia erano arrivate 20.500 fiale.

"Ho parlato con il ministro Speranza - ha detto Razza -: lo stop riguarda solo questo lotto e comunque è stato chiesto ad Aifa un ulteriore approfondimento, chiesto anche all'Ema".

Razza fa anche un appello ad Aifa ed Ema perché arrivino al più presto le rassicurazioni per evitare che ci sia un rallentamento alla campagna di vaccinazione avviata in Sicilia.

"Solo gli approfondimenti potranno dire se questi decessi sono avvenuti a causa del vaccino. Per quanto riguarda il vaccino somministrato al militare trapanese (il maresciallo dei carabinieri Giuseppe Maniscalco, 54 anni, vice comandante della sezione di pg presso la Procura di Trapani) morto nei giorni scorsi, apparteneva al lotto ABV2856, per cui l’Aifa ha deciso oggi la sospensione su tutto il territorio nazionale - ha aggiunto l’assessore - . La correlazione tra il suo decesso e la somministrazione del vaccino sembra essere scongiurata".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X