Lunedì, 24 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Sanremo

Home Sanremo Sanremo 2020, Bugo: "Sono stato insultato". Morgan: "Lui al festival grazie a me"
DOPO LA SQUALIFICA

Sanremo 2020, Bugo: "Sono stato insultato". Morgan: "Lui al festival grazie a me"

«Sulla scala per arrivare sul palco, Morgan ha iniziato a insultarmi. Ha attaccato mia moglie, mi ha dato del perdente, del figlio di... e quando ha iniziato la canzone con il testo cambiato, l’unica reazione che ho avuto è stata quella di andarmene». Lo ha detto Bugo, cercando di fare chiarezza su quello che è successo ieri sera sul palco del festival di Sanremo 2020 e che è costata la squalifica alla coppia.

«La cosa più assurda è che sono qua a giustificare la mia buonafede nei confronti di Marco, la bontà del progetto e la serietà con cui volevo fare questa cosa con lui. In nome dell’amicizia e della stima per lui».

«Dopo che sono uscito dal palco non ho più incontrato Morgan», ha aggiunto Bugo. «Sono uscito emotivamente turbato. La prima cosa che volevo fare era scusarmi con Amadeus». In quel momento, spiega, «non ho pensato: se esco, mi buttano fuori. Non solo aveva cambiato la canzone, ma mi insultava. Non potevo più rimanere lì sopra. Sapevo che avrei creato un problema alla Rai. Ma la mia prima reazione non è stata pensare che fosse stata una cazzata».

«Bugo non sapeva che avevo cambiato il testo. L’ho fatto per fargli capire che mi aveva molto offeso con la cover di Endrigo. Chi la fa, l’aspetti». Morgan ammette di aver cambiato il testo della canzone Sincero all’insaputa del compagno di gara. Decisione che ha avuto come conseguenza l’abbandono di Bugo sul palco e l’eliminazione dal festival.

«Mi vergogno della mia firma sulla canzone 'Sincero'. Sono stato io a fare un favore a loro prestando il mio nome e non il contrario ed è sempre grazie alla mia presenza che Bugo è stato preso a Sanremo»: lo dice Morgan prima di aggiungere che l’artista che era in gara in coppia con lui «avrebbe venduto sua madre per fare il Festival, la sua ultima chance. Fa brutta figura ogni volta che apre bocca - aggiunge - e hanno fatto di tutto per farlo emergere». Quello che è accaduto è stato, dice Morgan, una reazione: «Sono stato violentato per settimane».

«Non è vero che ho insultato la madre di Bugo, o la moglie: chi la conosce?», ha aggiunto Morgan in una conferenza stampa al Palafiori replicando all’ex partner artistico che in un altro incontro stampa tenuto invece all’Ariston lo aveva accusato proprio di questo. Morgan ha sostenuto che pronunciare un epiteto riferito ad un congiunto dell’altra persona senza farne nome e cognome non equivale a dire che riguardi proprio quella persona. E a mò di esempio ha detto «a Roma dicono 'mortacci tua': vuol dire che insulti il mio bisnonno?».

Ieri, l'amico e collega del frontman dei Bluvertigo, proprio all'inizio del brano, ha abbondanto il palco. A provocare la reazione di Bugo i dissapori collezionati di giorno in giorno con Morgan, come ha avuto modo di spiegare proprio il cantante dei Bluevertigo. La goccia che ha fatto traboccare il vaso sarebbero state le modifiche di Morgan apportate al testo di "Sincero", il brano con cui si sono presentati in gara, e con cui ha voluto pubblicamente attaccare Bugo.

I due sono stati squalificati dalla gara. «Si tratta di defezione, quindi da regolamento sono squalificati dal festival di Sanremo‘: il verdetto della Rai.

«È una vicenda ancora tutta in fase di valutazione nel suo insieme, e sarà ovviamente la Rai a decidere se ci sono le condizioni o meno», dice Claudio Fasulo, vicedirettore di Rai1 e responsabile dell’intrattenimento prime time, rispondendo a una domanda a proposito della possibilità che la Rai chieda un risarcimento per danni di immagine nei confronti di Bugo, se non anche nei confronti di Morgan, dopo l'abbandono ieri sera del palco dell’Ariston.

© Riproduzione riservata

PERSONE: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X