Sabato, 13 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Regionali: prove tecniche nel centrodestra, nessuna intesa su Prestigiacomo
IN EDICOLA

Regionali: prove tecniche nel centrodestra, nessuna intesa su Prestigiacomo

di
Sicilia, Politica
Gianfranco Miccichè e Stefania Prestigiacomo

Alla borsa dei candidati del centrodestra alla presidenza della Regione le quotazioni di Stefania Prestigiacomo ieri erano in picchiata. Malgrado sia stato Silvio Berlusconi a investirla del grado, è stato proprio il partito a rispondere in modo gelido: neanche un comunicato di sostegno dai deputati. Un fatto che ha preoccupato perfino Gianfranco Micciché, il primo a lanciare l’ex ministro siracusana.
Sulla Prestigiacomo pesa il no della Lega. Che non ha dimenticato le prese di posizione pro-migranti e gli attacchi a Salvini nel pieno della polemica sulla navi a cui veniva impedito di attraccare nei porti siciliani. E anche per ammorbidire l’alleato ieri la Prestigiacomo ha invertito la rotta sul tema: «Condivido l'idea di Salvini di affidare a un commissario straordinario la gestione dei flussi migratori. Una soluzione di buon senso. Serve una regia unica in grado di assicurare una doverosa e dignitosa accoglienza». Sul Giornale di Sicilia oggi in edicola un servizio di Giacinto Pipitone

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X