Sabato, 22 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Coronavirus, scatta il super green pass: cosa cambia per ristoranti, negozi e cinema. E c'è pure la nuova app
IL DECRETO

Coronavirus, scatta il super green pass: cosa cambia per ristoranti, negozi e cinema. E c'è pure la nuova app

coronavirus, governo, green pass, vaccino, Sicilia, Politica
Un controllo del Green pass in un bar

Tutto pronto per l'entrata in vigore del nuovo Super green pass, le faq del governo: cosa cambia per bar, sci e centri commerciali . Da domani (6 dicembre) chiunque non abbia una certificato legato alla vaccinazione o alla guarigione da Covid-19 andrà incontro ad alcune limitazioni.

IL DOCUMENTO COMPLETO

Il Governo ha stilato un documento di  8 pagine che indica quali sono le attività consentite senza green pass, con il pass "base" e con il certificato "rafforzato" in 13 ambiti: spostamenti, impianti di sci, lavoro, accesso a esercizi e uffici, scuola e università, strutture socio-sanitarie, bar e ristoranti (esclusi quelli nelle strutture ricettive), strutture ricettive, attività sportive in strutture pubbliche e private, attività ed eventi culturali, eventi sportivi, attività ricreative, concorsi pubblici

Che cos'è il green pass rafforzato?

Dal 6 dicembre e fino al 15 gennaio anche in zona bianca per accedere a spettacoli, eventi sportivi, ristorazione al chiuso, feste e discoteche, cerimonie pubbliche si dovrà avere il green pass "rafforzato", cioè un green pass di vaccinazione o di guarigione.

Chi possiede già un green pass per vaccinazione o guarigione non deve scaricare una nuova Certificazione. Sarà l’App VerificaC19 a riconoscerne la validità.

In zona gialla o arancione, già dal 29 novembre, chi possiede un green pass rafforzato potrà accedere ad attività e servizi che altrimenti sarebbero limitati o sospesi. Dal 29 novembre al 5 dicembre in zona gialla e arancione i controlli potranno essere effettuati sulla Certificazione cartacea.

Quando cambia la scadenza da 12 a 9 mesi della Certificazione verde COVID-19 per vaccinazione?

Dal 15 dicembre 2021, la validità della Certificazione verde Covid-19 da vaccinazione, per le dosi successive alla prima o dose dopo guarigione, passa da 12 a 9 mesi dalla data di somministrazione.
Controlla quando hai fatto l'ultima dose, se sono passati più di 9 mesi sei tra coloro che si troverebbero privi di Certificazione verde Covid-19 a seguito di questa variazione. Prenota la tua la dose di richiamo entro il 14 dicembre 2021, riceverai così la nuova Certificazione entro 48 ore dalla somministrazione del vaccino, che varrà per 9 mesi.

Quali categorie di persone sono esenti dall'obbligo di Green pass?

Non è richiesta la Certificazione verde COVID-19 alle seguenti categorie di persone:

  • Bambini sotto i 12 anni;
  • Soggetti esenti per motivi di salute dalla vaccinazione sulla base di idonea certificazione medica. Fino al 31 dicembre 2021 (termine prorogato con Circolare del Ministero della Salute del 25 novembre 2021-pdf: apre una nuova finestra), possono essere utilizzate le certificazioni di esenzione in formato cartaceo rilasciate, a titolo gratuito, dai medici vaccinatori dei Servizi vaccinali delle Aziende ed Enti dei Servizi sanitari regionali o dai Medici di medicina generale o Pediatri di libera scelta dell’assistito che operano nell’ambito della campagna di vaccinazione anti-SARS-CoV-2 nazionale, secondo le modalità e sulla base di precauzioni e controindicazioni definite dalla Circolare Ministero della Salute del 4 agosto 2021: apre una nuova finestra. Sono validi i certificati di esenzione vaccinali già emessi dai Servizi sanitari regionali sempre fino al 31 dicembre 2021;
  • Cittadini che hanno ricevuto il vaccino ReiThera (una o due dosi) nell’ambito della sperimentazione Covitar fino al 31 dicembre 2021. Resta valida la certificazione rilasciata dal medico responsabile del centro di sperimentazione in cui è stata effettuata in base alla Circolare del Ministero della Salute 5 agosto 2021;
  • Persone in possesso di un certificato di vaccinazione anti SARS-Cov-2 rilasciato dalle competenti autorità sanitarie della Repubblica di San Marino, fino al 31 dicembre 2021, nelle more dell'adozione della circolare del Ministero della salute che definisce modalità di vaccinazione in coerenza con le indicazioni dell'Agenzia europea per i medicinali (Decreto legge 6 agosto 2021 n.111: apre una nuova finestra, il termine è stato prorogato con Decreto legge 21 ottobre 2021 n.146: apre una nuova finestra)

Mezzi pubblici

Per mezzi pubblici si intendono aeri, treni, navi e traghetti; autobus e pullman di linea che collegano più di due regioni; autobus e pullman adibiti a servizi di noleggio con conducente, mezzi impiegati nei servizi di trasporto pubblico locale o regionale. Green pass (anche base) indispensabile per qualsiasi tipo di spostamento.

Con i mezzi privati ci si può spostare senza green pass in zona bianca e zona gialla, diventa obbligatorio in zona arancione, salvo che per motivi di lavoro o emergenza.

Attività lavorativa

Per recarsi al lavoro necessario essere in possesso di green pass (anche "base"), anche in zona bianca. vale per i lavoratori pubblici e privati e anche per l'accesso alle mense.

Negozi

Negozi, centri commerciali, barbieri ed estetiste aperti anche a chi non possiede il certificato verde. Diventa indispensabile possederlo in zona arancione per l'accesso ai negozi presenti nei centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi.

Scuola e università

Gli studenti delle scuole superiori dovranno avere il green pass, lo stesso obbligo non vige per gli universitari.

Ospedali

Negli ospedali e in tutte le strutture sanitarie e socio-sanitarie si entra solo se in possesso di green pass.

Bar e ristoranti

Senza il green pass rafforzato, in zona arancione, non sarà possibile neanche prendere il caffè al bancone. Per chi non è né vaccinato né guarito dal Covid e dunque non ha il super pass, inoltre, in zona arancione non sarà possibile mangiare ai tavoli di bar e ristoranti non solo al chiuso ma neanche all'aperto.

Nei ristoranti al chiuso, già da domani, consumazione al tavolo solo con green pass rafforzato.

Alberghi

Alberghi aperti a chiunque abbia un green pass, rafforzato o base, ma inibito il servizio di ristorazione non riservato ai clienti della struttura ricettiva senza vaccino o guarigione dal covid.

Sport

Per le attività sportive al chiuso necessario essere in possesso di green pass, che però non serve per gli sport all'aperto. Necessario invece in ogni caso per l'accesso agli spogliatoi.

Cinema e musei

Il Governo separa mostre e musei da cinema, teatri e concerti: nel primo caso basta il green pass ottenuto con un tampone, negli altri sarà necessario il super green pass.

Green pass, rilasciata nuova versione app

Rilasciata la nuova versione dell'App VerificaC19 per la verifica della certificazione verde 'rafforzata' su App Store, Play Store e App Gallery la versione 1.1.8 di VerificaC19. Lo rendo noto il ministero della Salute in un comunicato ricordando che, come previsto dalle nuove norme, da domani 6 dicembre, per accedere a spettacoli, eventi sportivi, ristorazione al chiuso, discoteche, feste e cerimonie pubbliche si dovrà avere il green pass per vaccinazione o guarigione. "L'accertamento di questa validità - spiega il ministero - prevede l'utilizzo dell'App VerificaC19 già in uso agli operatori incaricati delle verifiche di validità. La nuova versione consente agli operatori la selezione della modalità di verifica del codice QR: RAFFORZATA per il controllo di avvenuta vaccinazione o guarigione. La modalità BASE invece consentirà di utilizzare la App come avvenuto finora, con la validità estesa anche a chi abbia effettuato un tampone con esito negativo". L'App sviluppata dal ministero della Salute, tramite Sogei Spa, in collaborazione con i ministeri per l'Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione e dell'Economia e delle Finanze, e il Commissario Straordinario per l'Emergenza Covid-19, si sottolinea "mantiene le caratteristiche di pieno rispetto della privacy dell'utente".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X