Mercoledì, 23 Ottobre 2019
LECCE

Conte: "Lavorare su reddito di cittadinanza o rischio assistenzialismo"

reddito di cittadinanza, Giuseppe Conte, Sicilia, Politica
Il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, accoglie il presidente del Consiglio Giuseppe Conte

"Sul reddito di cittadinanza, che ha lasciato perplessi molti, dobbiamo continuare a lavorare perché sul piano attuativo la forza dello strumento è nel fatto di recuperare nel circuito lavorativo persone emarginate dal mercato del lavoro". Lo ha affermato il premier Giuseppe Conte dal palco della festa della Cgil a Lecce.

"Serve un contributo da parte delle Regioni e Anpal - ha aggiunto -, deve servire per riqualificare professionalmente, per offrire opportunità. Possiamo ottenere molto se rilanciamo questi aspetti o rischia di essere una misura meramente assistenziale".

"Il problema delle crisi aziendali in Italia è un problema molto serio - ha poi sottolineato -. Alcune hanno un tale impatto che oggi pongono un problema di sistema. Sono d’accordissimo con Landini, nel Sud un arretramento aziendale significa non recuperare più i posti. Il governo deve trovare tutti gli strumenti per fronteggiare queste crisi".

"L'interlocuzione con queste realtà è diretta. Dobbiamo rassicurare il sistema industriale che noi abbiamo un piano industriale per l’italia e da questa manovra economica stiamo cercando di lavorare in questa prospettiva», ha aggiunto. "Siamo studiando un Green New Deal per una transizione ecologica e una economia circolare che lasci un paese più sostenibile ai nostri nipoti".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X