Domenica, 23 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Prima il Covid e poi la nebbia, l'Enna torna in campo ma perde 2-1 con la Parmonval
ECCELLENZA

Prima il Covid e poi la nebbia, l'Enna torna in campo ma perde 2-1 con la Parmonval

L'Enna è...finalmente sceso in campo. Prima il Covid, poi la nebbia: il club che milita nel campionato di Eccellenza siciliana nell'ultimo periodo è stato costretto a rinviare numerose partite sia a causa della diffusione della variante Omicron, con casi di positività sia nel gruppo squadra che nelle fila delle squadre avversarie, che per la nebbia che è calata allo stadio "Gaeta" in occasione del recupero della tredicesima giornata contro la Mazarese di domenica scorsa. La gara è stata sospesa nei primi minuti della seconda frazione di gioco a causa della nebbia calata sull'impianto che ospitava le due squadre. Il direttore di gara ha deciso di fermare il gioco sul risultato di 1-0 per l'Enna (rete di Caronia al 23' del primo tempo).

Oggi (mercoledì 12 gennaio) il club del presidente Stompo ha disputato regolarmente un altro recupero, il match in trasferta sul campo della Parmonval. I padroni di casa si sono imposti per 2-1. Vantraggio della formazione locale con Carioto, prima del pareggio dell'Enna con il calcio di rigore trasformato da De Luca. Ancora Carioto portava avanti la squadra palermitana ed al 30' della ripresa gli ospiti sciupavano il possibile 2-2 con il penalty fallito da Caronia. In classifica l'Enna si ferma a quota 23 punti con due partite da recuperare: il 19 gennaio si giocheranno i 38' rimanenti della sfida contro la Mazaraese. Da definire la data della gara contro il Castellammare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X