Giovedì, 09 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Il Palermo a Picerno per mantenere l'imbattibilità di Pelagotti e strizzare l'occhio alla vetta
SERIE C

Il Palermo a Picerno per mantenere l'imbattibilità di Pelagotti e strizzare l'occhio alla vetta

di
palermo calcio, Picerno, Alberto Pelagotti, Giacomo Filippi, Leonardo Colucci, Sicilia, Calcio
Alberto Pelagotti

Il Palermo prepara il prossimo impegno in campionato. Domenica 28 novembre, con calcio d'inizio alle 14.30, allo stadio “Donato Curcio”  i rosanero affronteranno in trasferta il Picerno. Obiettivo per De Rose e compagni centrare la terza vittoria in trasferta per proseguire il cammino verso la vetta della classifica, mantenuta saldamente dal Bari. I lucani sono reduci dal pareggio di Avellino, un risultato che porta a cinque gare la striscia senza vittorie.

Difesa solida, buon filtro a centrocampo e attacco brillante

Tutto confermato (o quasi) per quanto riguarda lo schieramento che il Palermo manderà in campo domenica. Il collaudato 3-5-2 continua a ricevere consensi in tutti i reparti, a testimonianza del buon momento dei rosa. Il blocco difensivo con tre pedine (Buttaro, Marconi e Perrotta) ha infondato sicurezza all'allenatore di Partinico che non ha intenzione di cambiare gli uomini schierati fin qui. Da evidenziare anche il rendimento del portiere Alberto Pelagotti che ha concluso l'ottava partita senza subire gol. L'imbattibilità dura da 283 minuti. Bene anche il centrocampo che con cinque uomini riesce a contenere la manovra offensiva avvesaria e ad impostare con slancio le incursioni degli attaccanti. Non mancano di certo i finalizzatori: Fella e Brunori continuano ad arricchire il bottino personale di gol. Soleri e Silipo hanno contruibito delle reti di pregevole fattura.

Picerno senza lo squalificato D'Angelo

Leonardo Colucci, tecnico dei lucani, ha iniziato l'avvenura alla guida del Picerno (dopo l'esonero di Palo) con il pareggio di Avellino. Risulato che è andato un pò srtetto a Viscovo e compagni che nel finale hanno sfiorato il colpaccio al "Partenio". Per la gara contro i siciliani, al momeno, l'unico indisponibile è D'Angelo, espulso nel corso della gara contro i biancoverdi di Braglia e quindi squalificato. Nella difesa a quattro che cercherà di arginare l'attacco rosanero dovrebbero trovar posto De Franco, Allegretto, Guerra e Finizio; a centrocampo De Cristofaro, Pitarresi, Terranova e De Marco. In avanti il tandem composto da Reginaldo e Gerardi.

Le probabili formazioni

AZ PICERNO (4-4-2): Viscovo; De Franco, Allegretto, Guerra, Finizio; De Cristofaro, Pitarresi, Terranova, De Marco; Reginaldo, Gerardi.

Allenatore: Colucci

PALERMO (3-5-2):  Pelagotti; Buttaro, Marconi, Perrotta; Almici, Dall’Oglio, De Rose, Odjer, Valente; Fella, Brunori.

Allenatore: Filippi

Dirige l'arbitro Bitonti di Bologna

La partita tra Az Picerno e Palermo sarà diretta dall'arbitro Paolo Bitonti, della sezione di Bologna. Il fischietto emiliano sarà coadiuvato dal primo assistente, Emanuele Bocca di Caserta, il secondo assistente, Stefano Montagnani di Bolzano, e dal quarto uomo Mattia Pascarella di Nocera Inferiore.

Ricollocata la lettera "R" sulla facciata del "Barbera"

E' stata ricollocata la lettera mancante, la "R", nella scritta sulla facciata dello stadio "Barbera". Qualche mese fa era stata rimossa dai vigili del fuoco perchè pericolante. Il Comune di Palermo ha installato una piattaforma per consentire ai tecnici di effettuare l'intevento e completare la scritta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X