Sabato, 28 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Video Società Maneskin, dopo Sanremo l'Eurovision ma senza parolacce: ecco come cambia il testo di Zitti e buoni

Maneskin, dopo Sanremo l'Eurovision ma senza parolacce: ecco come cambia il testo di Zitti e buoni

In quanto vincitori di Sanremo, i Maneskin si preparano a salire sul palco dell'Eurovision Song Contest, che si svolgerà a Rotterdam all’Ahoy Arena il 18, 20 e 22 maggio.

Il festival musicale internazionale nato nel 1956 a Lugano torna dopo  lo stop del 2020 dovuto al Covid. Si tratta di uno dei programmi televisivi più longevi di sempre dopo il festival di Sanremo.

I Maneskin parteciperanno dunque con la loro "Zitti e buoni", canzone vincitrice ma di fatto modificata in alcune parti del testo così come impone il regolamento dell'Eurovision.

Sarà una versione più breve senza "co***" e "ca***": non sono infatti ammesse parolacce.

Il verso “Vi conviene toccarvi i co***” è stato modificato in “Vi conviene non fare più errori”. La frase “Non sa di che ca*** parla” è stata cambiata, “Non sa di che cosa parla”, come nelle due ripetizioni precedenti.

Il brano infine durerà 3 minuti, ossia 19 secondi in meno della versione originale.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X