Mercoledì, 28 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Elezioni 2022

Home Video Elezioni 2022 Letta a Palermo e Catania: "Chinnici è il meglio del futuro della Sicilia". Scintille con Fava

Letta a Palermo e Catania: "Chinnici è il meglio del futuro della Sicilia". Scintille con Fava

Catania e Palermo. Doppia tappa in Sicilia per il segretario del Partito Democratico, Enrico Letta, a sostegno della candidata del centrosinistra alle Regionali, Caterina Chinnici. "Sono particolarmente felice di essere qui in Sicilia accanto a Caterina Chinnici perché è di gran lunga la migliore candidata per il futuro dell'Isola. È la candidata - ha detto Letta - che con più dignità e forza rappresenta il meglio del futuro della Sicilia. Sono convinto che le prossime tre settimane di campagna elettorale saranno in crescita e che ci consentiranno di arrivare ad una vittoria in Sicilia che sarebbe la migliore notizia per la gente di questa terra".

L'obiettivo principale del Pd è di "parlare a quel 40% di persone che nei sondaggi oggi dicono che si asterranno o che non hanno ancora deciso di votare. Parleremo anche ai tanti giovani...". "L'ultimo sondaggio di un’ora fa - ha detto Letta - dà il candidato del centrodestra Renato Schifani, la nostra Caterina Chinnici al 30 per cento e Cateno De Luca al 20 per cento. La partita è ancora aperta".

Poi gli attacchi agli avversari, a partire dall'ex alleato Carlo Calenda: "Fa quello che crede, ovviamente. Mi sembra che sia chiaro ormai: il Terzo polo guarda a destra. Questa è la conferma di quello che diciamo , e cioè che chi vuole battere la destra ha un solo voto utile, quello per il centrosinistra. Tutti gli altri sono voti che in un modo o nell'altro aiutano le destre".

E la Lega? "Trovo gravissimo che in contemporanea il Cremlino e Putin da una parte e Salvini in Italia dall'altra siano contro le sanzioni europee alla Russia, io vedo una consonanza di tempistica e di contenuti assolutamente inquietante. Mi chiedo sinceramente alla sovranità di quale Paese faccia riferimento il leader della Lega: se lui difende l'Italia o la Russia. Perché francamente i dubbi cominciano a venire e sono molto seri. Putin sta cercando di influenzare la campagna elettorale. Dobbiamo reagire tutti uniti e insieme, tutta Europa e tutte le forze italiane".

Oggi è stata anche la giornata di Claudio Fava che ha lanciato una stoccata agli alleati del Pd: "Noi dei Centopassi siamo leali, non minchioni. Se il Pd ritiene che la candidatura della Chinnici sia un suo affare privato, e se Caterina Chinnici si ritiene impegnata a far campagna elettorale solo con i candidati del Pd, nessun problema. Vorrà dire che il Movimento Centopassi si riterrà libero da impegni e di far campagna solo per la propria lista". E proprio a Fava Letta risponde così: "Questa è una manifestazione del Pd, che tiene insieme la campagna nazionale e quella regionale. Non posso che parlare bene di Claudio Fava per la coerenza nella vicenda delle Primarie in Sicilia. Credo che il lavoro comune sia assolutamente utile. Nei prossimi giorni faremo una iniziativa insieme".

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X