Venerdì, 13 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Sul Gran Sasso al lavoro tutta la notte, altre 4 persone salvate dall'hotel - Video

PESCARA. Altre quattro persone - due donne e due uomini - sono state estratte nella notte dai vigili del fuoco dalle macerie dell'hotel Rigopiano, sul Gran Sasso pescarese.

Si tratta di quattro delle cinque che erano state individuate nella giornata di ieri. L'ultimo ad essere estratto dalle macerie è stato un uomo, ferito.

I soccorritori hanno continuato a lavorare senza sosta per recuperare l'ultima persona intrappolata e non si fermano per individuare l'altra ventina di persone che ancora manca all'appello.

Ma ci sono anche altre tre vittime. L'ultimo recuperato è il cadavere di un uomo. Si tratta del terzo corpo senza vita estratto tra la notte e stamani.

Il bilancio ufficiale delle vittime sale dunque a cinque.

Le altre due vittime, già identificate, trovate la prima notte, sono due uomini: Alessandro Giancaterino, capo cameriere del resort, e Gabriele D'Angelo, anch'egli cameriere del Rigopiano.

Tra le persone salvate ieri ci sono quattro bambini, tra cui i due figli del cuoco dell'albergo, Giampiero Parete, il 38/enne che si è salvato subito dalla slavina ed è riuscito a dare l'allarme. Anche la moglie è stata estratta viva dalle macerie.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X