Mercoledì, 22 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Pillole di Digital

Home Pillole di Digital Cosa studiare per diventare E-Commerce manager?

Cosa studiare per diventare E-Commerce manager?

Questo contenuto è stato realizzato in collaborazione con Edgemony

Si occupa di gestire le vendite online di un brand, creando e implementando strategie di vendita che partono da un’attenta analisi del mercato di riferimento (la rete, ndr), ma non solo. Lancia nuovi prodotti sul mercato online e monitora tutto il processo di vendita all’interno dell’azienda, da quando un prodotto viene inserito sul portale a quando il cliente lo ordina, fino alla sua spedizione. Stiamo parlando dell’E-commerce Manager, o E-commerce Specialist, uno tra i profili professionali che desta più interesse nel quadro delle professioni digitali (scopri in questo articolo quali sono le figure più ricercate dalle aziende).

La sua figura (e il suo appeal) nei confronti delle aziende è cresciuto di pari passo a quello del commercio elettronico. Inutile sottolineare come il suo ruolo sia diventato sempre più importante dallo scoppio della pandemia da Covid-19 e dalla conseguente impossibilità di recarsi presso i negozi fisici (scopri qui come il Covid ha accelerato il Digital, con +23 miliardi di euro di acquisti online nel 2020). Nel suo profilo si mixano competenze eterogenee, legate per lo più ad aspetti economici, fino a quelle digital, passando per il marketing e le logiche del posizionamento in rete.

Nel dettaglio, l’E-commerce Manager si occuperà di:

- Gestire le vendite online (e aumentarle)
- Curare e organizzare i cataloghi dei prodotti/servizi sul sito web;
- Monitorare l’andamento delle vendite, gli accessi e il comportamento del cliente sul sito;
- Analizzare le tendenze del mercato digitale;
- Definire le strategia di vendita migliori per il brand;
- Definisce le campagne di web marketing per promuovere il business;
- Identifica quali indicatori di performance tenere sotto controllo.

Un ruolo delicato e di alta responsabilità, la cui difficoltà dipende molto dal tipo di prodotto/ servizio che si ha davanti e dalla credibilità/affidabilità dell’azienda per cui si lavora. Per avere successo, un E-Commerce Manager dovrà conoscere profondamente le dinamiche del digital marketing, tra cui quelle che le regolano le campagne adv/paid, i social, la seo e la sem, la user experience, le digital pr, eccetera.

Cosa studiare per diventare E-Commerce Manager?

Inoltre, l’E-Commerce Manager dovrà essere capace di gestire più risorse contemporaneamente, confrontandosi quasi quotidianamente con il SEO Specialist, che ha il difficile compito di aumentare la visibilità di un sito web (o di una singola pagina) nei risultati di ricerca. Insieme, i due professionisti digitali lavoreranno per ottimizzare le pagine del sito web, favorendone la visibilità all’interno della rete, e tra i risultati di ricerca di Google. Dunque, per diventare un E-Commerce Manager sarà fondamentale vagliare le proprie attitudini personali in primis, e poi concentrarsi sulle competenze tecniche necessarie. Innanzitutto, sarà utile nutrire una passione per tutto ciò che riguarda l’economia e il marketing. Dopo di che, sarà necessario conoscere le strategie che regolano la SEO e i social. L’ideale, poi, sarebbe anche possedere una infarinatura generale delle conoscenze di web design, content marketing e programmazione. 

Tutte queste materie guideranno l’E-Commerce Manager nel suo percorso di coordinamento delle risorse, in modo tale da avere sempre una visione completa di tutto ciò che succede sulla piattaforma. Anche in Sicilia oggi è possibile diventare un E-Commerce Manager attraverso corsi e master in Digital Marketing, capaci di mettere in contatto gli studenti con le migliori aziende in Italia e nel mondo (Pinterest, Deliveroo, Facile, Tripadvisor), sfruttando la possibilità di imparare dai migliori senza lasciare la propria terra.

Vuoi imparare il Digital Marketing dalle aziende leader in Italia? 
Scopri il 1° Master in Digital Marketing della Sicilia!

Oltre all’aggiornamento e alla formazione costante, l’E-Commerce Manager dovrà anche possedere competenze di analisi molto forti, insieme a quelle di marketing e comunicazione. Una figura a tutto tondo che conosce a fondo tutto il mondo del web marketing, fino anche alla logistica e le spedizioni. Dopo aver seguito un master, ciò che farà la differenza per un bravo E-Commerce sarà mettere in pratica le nozioni acquisite fin da subito: gli studenti delle precedenti edizioni del Master in Digital Marketing di Edgemony a Palermo (guarda qui le testimonianze di chi ha frequentato il corso) si mettono in gioco fin da subito, per imparare il mestiere affiancati dai migliori professionisti del settore, facendo network e imparando direttamente sul campo.

E-Commerce Manager: quanto guadagna una tra le figure più ricercate dalle aziende

Oggi le aziende sono sempre più alla ricerca di specialisti dell’E-Commerce capaci di portare online brand e aziende ancora fortemente radicate nel mondo offline. Da Nord a Sud, la figura dell’E-Commerce Specialist è richiesta su tutto il territorio nazionale. La tendenza, infatti, è quella di avere un E-Commerce Manager anche nelle realtà aziendali più piccole; e dal momento che in Italia è altissima la presenza di PMI, siamo certi che non mancheranno mai le offerte per questa particolare professione digitale, a prescindere dalla regione di residenza. Parlando di numeri, l’E-Commerce Manager può arrivare a guadagnare dai 30.000 euro lordi l’anno fino addirittura agli 80.000! Molto dipenderà dagli anni di esperienza, nonché dall’età.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X