Domenica, 22 Settembre 2019

Applausi ed emozioni al GDShow, notte di solidarietà a Taormina - Foto

Gli applausi, l'emozione, il coinvolgimento degli oltre quattromila spettatori del teatro antico di Taormina hanno siglato il successo della seconda edizione di "GDShow – Una Serata con le Stelle".

L'evento benefico, promosso da GDS Media&Communication e dal Gruppo SES Gazzetta del Sud-Giornale di Sicilia, ha replicato il sold out dello scorso anno, secondo una formula ormai collaudata che ha dimostrato di piacere al pubblico, abbinando lo spettacolo agli scopi umanitari, creando intrattenimento e promozione del territorio a sostegno di una causa importante, in questo caso la ricerca sul cancro con la Fondazione Airc. Ad essa, per sostenere progetti di ricerca e borse di studio, sarà devoluto l'incasso netto della serata, che è stata dedicata alla memoria del presidente del Gruppo SES, Giovanni Morgante, recentemente scomparso. Nei prossimi giorni sarà resa nota la cifra donata e la finalità alla quale essa verrà destinata, nell'auspicio che possa avere riscontri diretti sui territori di riferimento del Gruppo editoriale, la Sicilia e Calabria.

Soddisfazione per l’importante risultato raggiunto è stata espressa dal presidente e direttore editoriale del Gruppo SES Lino Morgante, e dal direttore generale di GDS Media&Communication, Carlo Spallanzani. Presenti all'evento anche i vicepresidenti della Società Editrice Sud, Enrico Eugenio Benaglio e Antonio Ardizzone, presidente e direttore del Giornale di Sicilia.

Anche la seconda edizione dell'articolato show ha visto sul palco la briosa e impeccabile conduzione di Salvo La Rosa, direttore artistico delle tv del Gruppo Ses, affiancato dalla modella siciliana Agata Alonzo, volto tv del canale SportItalia.

In apertura di serata La Rosa ha ricordato il presidente della SES Giovanni Morgante, al quale il pubblico del teatro antico ha rivolto un commosso applauso. Per onorarne la memoria, la famiglia aggiungerà una significativa donazione al ricavato dello spettacolo che andrà in favore dell’Airc.

Quindi la grande kermesse, durata quasi tre ore, scandita #cututtuucori dalla verve del conduttore catanese e dall'avvicendarsi del ricco cast di artisti dall'animo generoso: tutti infatti hanno partecipato gratuitamente, per sostenere la causa benefica della serata, testimoniando il proprio impegno.

A scaldare l'atmosfera Paolo Belli e la sua Big Band con alcuni tra i brani più famosi, come "Sotto questo sole" e "Ho voglia di ballare con te". Acclamatissima la performance del tenore messinese Alberto Urso, vincitore di Amici 2019 che ha fatto vibrare il teatro con la splendida “The show must go on” dei Queen e con la sua hit “Indispensabile” rivivendo poi il trionfo televisivo.

Non solo musica ma anche comicità nel GDShow, quella di Roberto Lipari, che ha fatto ridere e riflettere soprattutto sulla "fuga" dei giovani cervelli del Sud. L’attore palermitano ha presentato il suo ultimo film, “Tuttapposto”, del quale è protagonista con Luca Zingaretti, Ninni Bruschetta, Monica Guerritore e Sergio Friscia.

È intervenuto poi il presidente del Comitato Sicilia della Fondazione Airc prof. Riccardo Vigneri,che, dopo aver ringraziato gli organizzatori dell’evento per la sensibilità dimostrata verso la ricerca e il volontariato si è soffermato sulla grande importanza della prevenzione nella lotta contro il cancro, che al Sud deve essere incrementata soprattutto fra i soggetti giovani ed i più anziani.

"Abbiamo bisogno del contributo di tutti - ha detto il prof. Vigneri parlando delle attività dell’Airc, descritte anche in un video - Nel 2018 ben 82 milioni di euro sono stati devoluti a progetti di ricerca e borse di studio, auspico che fra i presenti ci siano nuovi ricercatori".

Anna Tatangelo, ricordando i suoi esordi proprio in Sicilia, ha quindi incantato la platea con alcuni suoi celebri successi fra cui "Essere una donna" e “Le nostre anime di notte” proposto all’ultimo Sanremo.

Risate di classe con Massimo Lopez e le sue divertenti imitazioni, da Patty Pravo ai Papi, fino ai personaggi della politica. Sul palco di Taormina anche l'omaggio al Trio (con Tullio Solenghi e Anna Marchesini) con il quale è iniziata la sua carriera. Ancora comicità con l’ attore e imitatore Manlio Dovì autore di una fantasia di “rumori” e di un'irriverente incursione fra politica internazionale ed attualità.

Gran finale con l'eleganza di Mario Biondi: il crooner siciliano dalla voce soul, accompagnato al piano da Max Greco, ha regalato il meglio del suo repertorio, con “This is what you are”, "Love is a temple" e un omaggio a Burt Bacharach. In chiusura ancora Paolo Belli e la sua Big Band che con un tripudio di mani alzate al ritmo di “Volare” ha dato l’arrivederci al pubblico, alla prossima edizione del GDShow.

Novità dell'edizione 2019 sono stati i premi alla bellezza promossi da Naïma, il brand italiano di beauty store partner dell'evento, ed assegnati ad Anna Tatangelo e Agata Alonzo. Piccole opere d'arte dai significativi rimandi: busti di donna in cartapesta non colorati, ma decorati con strisce di carta ricavate dalle pagine dei quotidiani. A realizzarli l'avvocatessa palermitana Paola Barbasso, che ha collaborato anche con Hermès e Fendi. E a tutti gli artisti del GDShow un dono che simboleggia la tradizione artigiana dell'Isola: una pigna in ceramica opera del maestro Giacomo Alessi di Caltagirone.

In chiusura, anche il ringraziamento espresso da Salvo La Rosa a nome del Gruppo SES a tutti coloro che lavorano per esso e per le sue testate, Gazzetta del Sud, Giornale di Sicilia, i siti web, le tv Rtp e Tgs, le radio Antenna dello Stretto e Rgs, il mensile Gattopardo, rendendo concreta ogni giorno una missione svolta al servizio dell'informazione libera e corretta.

Fondamentale la presenza di numerose associazioni del territorio che hanno voluto sostenere la causa benefica con una massiccia partecipazione: International Car Club Taormina, Rotary Club Taormina, Club per l'Unesco Taormina Val d'Alcantara e Val d'Agrò, Centro Ricreativo per la Terza Età di Taormina, Tra-Ormina Forum, Associazione Culturale A 360 gradi Taormina, Associazione nazionale Bersaglieri Taormina-Giardini, Associazione Marinai d'Italia Taormina, Gruppo Donatori di Sangue Fratres di Letojanni, Associazione Il Vulcano di Calatabiano, Associazione Festività e Tradizioni Popolari taorminesi.

Il backstage del GDShow è stato animato allegramente da Antonella Romeo e Vittoria Marletta, le inviate delle due radio del gruppo, Antenna Dello Stretto e Rgs. Ai microfoni si sono avvicendati tutti gli ospiti della serata. In particolare i comici navigati Massimo Lopez e Manlio Dovì hanno riproposto le loro mitiche imitazioni. Roberto Lipari ha presentato il suo primo film di prossima uscita e si è prestato ad un simpatico siparietto radiofonico proposto da Antonella in veste di “Cupido”.

Paolo Belli, Mario Biondi e Alberto Urso hanno poi espresso la grande emozione nell’esibirsi su un palco così prestigioso. Il “nostro” Alberto Urso, vincitore dell’ultima edizione di Amici, particolarmente emozionato per la presenza in platea della sua famiglia e dei suoi amici messinesi, ha portato in radio tutta la freschezza e la genuinità dei suoi anni. Alessandro Notarstefano, direttore responsabile della Gazzetta del Sud e Marco Romano, vicedirettore del Giornale di Sicilia, hanno infine esposto il loro pensiero sull’editoria, sull’evoluzione del Gruppo SES, sulla relazione con il territorio e sull'azione che un gruppo così solido può svolgere in campo culturale e sociale.

“GDShow- Una Serata con le Stelle”, con la regia di Natale Zennaro e il supporto tecnico di Videobank, sarà trasmesso giovedì 19 settembre alle 21 sulle emittenti TGS e RTP, sul canale satellitare Viva l’Italia Channel e sui siti internet del gruppo SES. Domenica 15 settembre, invece, uno speciale sarà dedicato alla serata su Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia.

L'evento è stato realizzato in collaborazione con il partner Naïma, brand italiano di beauty store che abbina glamour e solidarietà; i main sponsor Terna, gestore della rete nazionale elettrica di alta tensione che realizzerà significativi investimenti in Sicilia, e Promo Italia, agenzia di produzione televisiva; gli sponsor Cantieri Palumbo, Gruppo Caselli Formula 3, Terre di Shemir. Partner istituzionale la Regione Siciliana, con il Parco Archeologico di Naxos e Taormina; partner tecnici Videobank, Puntoeacapo e La Baronessa.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X