Venerdì, 03 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Da Twitter l'ultimo tormentone social, le bandierine rosse dopo un post: dubbi sul significato
LA TENDENZA

Da Twitter l'ultimo tormentone social, le bandierine rosse dopo un post: dubbi sul significato

Arriva da Twitter l'ultimo tormentone social: la “red flag mania". Un fenomeno che sta coinvolgendo i maggiori club di calcio in Italia e nel resto d'Europa. Difficile intuirne il significato (se non si ha una spiegazione). Sul social network dei cinguettii stanno spopolando, infatti. migliaia di post seguiti da bandierine rosse. Una moda che si è diffusa molto rapidamente prima ancora della sua spiegazione: i profili twitter e alcune società ne hanno approfittato per lanciare messaggi divertenti con il simbolo della bandierina rossa ripetuto più volte dopo una frase quasi sempre tra virgolette.

Difficile spiegarne il significato

Una delle possibili spiegazioni del significato potrebbe arrivare dal...mare. In spiaggia il segnale bandiera rossa significa forti correnti, che possono essere seriamente dannose per le persone. In un altro contesto significa che qualsiasi interazione con la persona o con l’oggetto in questione dovrebbe cessare immediatamente.

La tendenza spopola tra i club di calcio

A dare il via alla tendenza è stato...Twitter con un semplice e contraddittorio: “Non sono su Twitter” prima delle immancabili bandierine rosse. Successivamente il Manchester United che ha espresso il suo pensiero su chi sia il giocatore più forte di tutti tempi. A stretto giro di clic arriva l'altra sponda della città calcicstica, il Manchester City che ha "sbandierato" il gioiello di casa, Kevin De Bruyne, come miglior giocatore della Premier.

Gli stendardi colorati contagiano le società italiane

La nuova tecnica è stata adottata dai profili ufficiali di alcuni dei club più famosi del mondo, così come diversi account di società italiane in lingua inglese come Roma, Fiorentina e Torino. La lunga scia di stendardi colorati ha contagiato anche i club italiani, a partire dal profilo in inglese del club granata che ha lanciato un cinguettio. Il profilo ufficiale dell’Europa League ha allargato il puo punto di vista improvvisando un giudizio musicale: "L’inno dell’Europa League non è un capolavoro". Insomma: un semplice stratagemma sta creando difficoltà di comprensione e chi non afferra subito il significato delle bandierine rosse viene deriso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X