Martedì, 28 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Renzi: "Il canone Rai sarà in bolletta e costerà 100 euro, il Pil arriverà presto all'1%"
IL PREMIER

Renzi: "Il canone Rai sarà in bolletta e costerà 100 euro, il Pil arriverà presto all'1%"

ROMA. Sconti Ires e sul canone Rai e crescita. Il premier Matteo Renzi a 'In mezz'ora' (che lo vede tornare in tv dopo la polemica sui talk show e la Rai) delinea i contorni della legge di stabilità e parla degli scenari economici italiani ma, il giorno dopo l'ok ai primi articoli delle riforme parla anche dell'apporto dei senatori verdinani.

Canone Rai in bolletta, si pagherà 100 euro - "In legge di stabilità riduciamo il canone e contemporaneamente diciamo che lo devono pagare tutti attraverso un meccanismo" che potrebbe essere quello del pagamento in bolletta. "Oggi costa 113 euro, il prossimo anno costerà 100 euro. Chi è onesto e paga, paga meno".

Pil arriverà all'uno per cento - La stima di crescita del Pil è stata rivista al rialzo ma "secondo me arriverà all'1%".

Dal 2016 taglio dell'Ires - "Il prossimo anno ci sarà anche, a dispetto delle aspettative, un intervento significativo sul lavoro, di riduzione delle tasse per le imprese. Volevo portarlo nel 2017, credo che riusciremo ad anticiparlo almeno in parte al 2016".  Il premier fatto anche delle stime sul rientro dei capitali e spiegato come veranno usate queste coperture nella stabilità. "Il primo miliardo e mezzo è già entrato con la voluntary disclosure. Sul prossimo anno saremo molto prudenti nella legge di stabilità, metteremo poco: 2-2,5 miliardi. Ma sono convinto che dalla Svizzera arriverà una cifra intorno ai 5 miliardi". "Con il collegato alla legge di stabilità - ha detto ancora - ci saranno mille poltrone tagliate ma non ci saranno tagli alla sanità".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X