Giovedì, 11 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Ucraina, partita da Odessa la prima nave carica di grano ma le bombe non si fermano
LA GUERRA

Ucraina, partita da Odessa la prima nave carica di grano ma le bombe non si fermano

E’ partita dal porto ucraino di Odessa la prima nave carica di grano. Lo riporta l’agenzia russa Tass che cita la Cnn turca.

L’Ucraina ha denunciato pesanti e «brutali» bombardamenti da parte di Mosca sulla città meridionale di Mykolaiv. Si tratterebbe di una ritorsione russa dopo l’attacco di un drone al quartier generale della flotta del Mar Nero a Sebastopoli. Nei bombardamenti russi è rimasto ucciso il magnate del grano ucraino, Oleksiy Vadatursky, 74 anni. «Oggi è avvenuto uno dei bombardamenti più brutali su Mykolaiv durante l’intero periodo della guerra», ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in un discorso. «Voglio ringraziare tutti i residenti di Mykolaiv per la loro indomabilità. In questa fase della guerra, il terrore è l’arma principale della Russia». Le bombe e i razzi russi hanno ucciso almeno due civili. Mykolaiv è la città ucraina più vicina al fronte meridionale, dove le forze di Kiev stanno cercando di lanciare una controffensiva per riconquistare il territorio perso dopo l’invasione russa di febbraio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X