Venerdì, 07 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Bonus 200 euro anche per il personale Covid della scuola: quando presentare la domanda
DECRETO AIUTI

Bonus 200 euro anche per il personale Covid della scuola: quando presentare la domanda

Bonus 200 euro anche al personale Covid della scuola con contratto scaduto entro il mese di giugno. Non spetta però a tutti, ma solo a chi è in possesso di particolari requisiti per rientrare in una delle categorie di beneficiari previste dal Decreto Aiuti.

Chi ne ha diritto

Il ministero sul proprio portale specifica che “Il personale scolastico a tempo determinato destinatario di incarichi ai sensi dell’art. 58, comma 4-ter, del D.L. 73/2021 (nell’ambito del cd. “organico covid”), il cui contratto sia scaduto entro il mese di Giugno 2022, può accedere all’indennità una tantum prevista dagli articoli 31 e 32 del decreto-legge del 17 maggio 2022, n. 50 , a condizione che sia in possesso dei requisiti previsti dalla normativa. Il predetto personale può accedere all’indennità una tantum di cui agli articoli 31 e 32 del decreto-legge del 17 maggio 2022, n. 50 mediante presentazione di apposita domanda all’INPS entro il termine del 31 ottobre 2022 secondo le modalità contenute nella circolare dell’Istituto n. 73 del 24 giugno 2022”. Le precisazioni riguardano tutti coloro che hanno ottenuto incarichi temporanei di personale docente, amministrativo, tecnico e ausiliario con contratto a tempo determinato fino al 31 dicembre 2021, data poi prorogata al 30 giugno 2022, in linea con quanto previsto dal Decreto Sostegni bis per far fronte alle esigenze legate all’emergenza Covid. Quindi coloro che si trovano in questa condizione non avranno l'erogazione automatica ma dovranno fare richiesta all'Inps.

Chi deve presentare la domanda all'Inps

Ci sono diverse categorie che devono presentare la domanda all'Inps. Oltre al personale Covid della scuola con contratto scaduto entro il mese di giugno, anche i lavoratori e le lavoratrici dipendenti che lo ricevono dai datori di lavoro, i pensionati e le pensionate, i titolari di prestazioni NASpI e DIS-COLL nel mese di giugno 2022, beneficiari di disoccupazione agricola 2021, delle indennità COVID 2021 e del reddito di cittadinanza che lo ricevono automaticamente dall’Istituto.

Come presentare la domanda

Per presentare la domanda, entro la scadenza del 31 ottobre 2022, occorre utilizzare il portale INPS; il Contact Center Multicanale, accessibile telefonando al numero verde 803 164 da rete fissa (gratuitamente) oppure al numero 06 164164 da rete mobile (a pagamento, in base alla tariffa applicata dai diversi gestori); i servizi offerti dagli istituti di Patronato.

Il pagamento

La categoria di coloro che per ottenere l’indennità devono presentare domanda all’INPS riceverà il pagamento a partire da ottobre quando saranno terminate le operazioni che riguardano l’erogazione alle altre categorie di beneficiari e beneficiarie, ad eccezione di chi opera nel settore domestico per cui le operazioni di accredito sono partite da luglio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X