Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
DL FISCO

Arriva il bonus Tari 2020, come funziona e a chi spetta lo sconto

di

Arriva il primo ok al bonus Tari 2020, lo sconto sulla tassa dei rifiuti, previsto da un emendamento al Dl Fisco e approvato ieri in commissione Finanze della Camera.

Bonus Tari 2020, cos'è

La novità è contenuta in uno degli emendamenti al decreto fiscale presentato da Forza Italia e che ha visto l'accordo anche della maggioranza di governo. Il Bonus Tari 2020 è un bonus sociale per le famiglie con redditi bassi, ai quali è riconosciuto il diritto a uno sconto sulla tassa dei rifiuti. Il meccanismo è lo stesso di quello utilizzato per il bonus sulle bollette di luce e gas.

A chi spetta il Bonus Tari 2020

Il bonus Tari 2020 spetta alle famiglie con difficoltà economiche, che hanno redditi bassi, cioè il cui valore del modello Isee non superi una certa soglia stabilita dal provvedimento.

"I beneficiari sono individuati in analogia ai criteri utilizzati - si legge nel testo - per i bonus sociali relativi all'energia elettrica, al gas e al servizio idrico integrato".

Dunque, stando ai criteri riconosciuti per il bonus luce, il Bonus Tari 2020 spetta alle famiglie con Isee non superiore a 8.107,5 euro, importo che aumenta a 20.000 euro nel caso di famiglie numerose, cioè con più di tre figli.

Bonus Tari e Bonus Luce, novità anche per il 2021

La stessa proposta prevede che dal 2021 i bonus sociali per la fornitura di energia elettrica, gas e acqua siano riconosciuti automaticamente.

Per quanto riguarda la Tari, in arrivo anche lo slittamento al 30 aprile dell'approvazione da parte dei comuni delle tariffe e dei regolamenti relativi alla tassa sui rifiuti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X