Venerdì, 15 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
MAXIBANDI

Lavoro, 1.700 posti nella sanità in Sicilia: corsia preferenziale per chi è emigrato

concorsi, infermieri, LAVORO, sanità, Ruggero Razza, Sicilia, Economia
Infermieri

Subito dopo Pasqua verranno pubblicati 4 maxibandi per assumere in Sicilia almeno mille infermieri e 700 operatori socio-sanitari. E la novità rispetto al passato, come si legge in un articolo di Giacinto Pipitone sul Giornale di Sicilia in edicola, è che verranno così annullate le vecchie graduatorie, che le Asp ancora scorrono in caso di necessità, e ne verranno formate di nuove dando la priorità a chi già lavora ma è stato costretto a trasferirsi in altre regioni.

Si tratta di un’operazione che ha tra gli obiettivi il rientro in Sicilia degli emigrati.  Da piazza Ottavio Ziino a Palermo è già partita una circolare con cui l'assessorato chiede alle Asp e agli ospedali di fotografare il fabbisogno di infermieri e operatori-sociosanitari.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X