Mercoledì, 25 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Frena il Coronavirus in Sicilia: 5.394 contagi e ora scatta la zona arancione. Boom di vaccinazioni nell'Isola
IL BOLLETTINO

Frena il Coronavirus in Sicilia: 5.394 contagi e ora scatta la zona arancione. Boom di vaccinazioni nell'Isola

di

Scendono i nuovi casi di Coronavirus in Sicilia nelle ultime 24 ore: sono 5.394 su 34.922 tamponi processati. È quanto emerge dal bollettino del ministero della Salute. Ieri erano stati 7.508. I decessi, nel bollettino odierno, sono 24, ma si riferiscono ai giorni scorsi, così come comunica la Regione Siciliana. Situazione che sembrerebbe in miglioramento, così come nel resto d'Italia, e da lunedì in tutta l'Isola scatta la zona arancione, così come disposto dall'ultima ordinanza firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza. Restrizioni che riguardano principalmente chi non ha il Super Green Pass, mentre coloro che hanno la certificazione rafforzata non subiranno particolari limitazioni.

Attualmente ci sono 212.178 positivi al Coronavirus nell'Isola, di cui 1.426 ricoverati in regime ordinario, 164 in terapia intensiva e 210.588 in isolamento domiciliare. I guariti salgono a 351.356, mentre i decessi a 8.181.

A livello provinciale, sono 1.020 i nuovi positivi a Palermo, 1.414 a Catania, 547 a Messina, 579 a Siracusa, 344 a Trapani, 711 a Ragusa, 364 ad Agrigento, 362 a Caltanissetta e 53 a Enna.

A livello nazionale, ancora in lento calo la curva epidemica: i nuovi casi sono 138.860, contro i 171.263 di ieri e soprattutto i 149.512 di domenica scorsa. Con 927.846 tamponi, 116mila meno di ieri, ma un tasso di positività che cala dal 16,4% al 15%. In diminuzione anche i decessi, 227 (ieri 333), per un totale di 143.523 vittime dall’inizio dell’epidemia. Tornano a salire invece i ricoveri, dopo il calo di ieri: le terapie intensive sono 9 in più (ieri -31) con 132 ingressi del giorno, e salgono a 1.685, mentre i ricoveri ordinari sono 185 in più (ieri -43), 19.627 in totale. La regione con il maggior numero di nuovi casi nelle ultime 24 ore è la Lombardia (21.700), poi l’Emilia-Romagna (19.603), il Veneto (14.976) e il Lazio (12.651).

Boom di vaccinazioni

Mentre i numeri dei positivi calano in Sicilia  è corsa alle vaccinazioni. Il target indicato dalla Struttura commissariale nazionale tra venerdì e sabato prevedeva 82mila dosi da somministrare e nell’Isola è stata superata la soglia delle 90mila. Anche oggi il target di 28mila dovrebbe essere superato perché alle 19 i vaccini somministrati erano 26.866 e in alcuni hub si andrà avanti fino alle 22. Tra venerdì e domenica il target della Struttura commissariale nazionale, fissato in 111.700 dosi, ha già superato quota 117mila. Dai dati forniti dal coordinamento della task force vaccinazioni dell’assessorato regionale alla salute si evince che in particolare sono 16.128 le prime dosi, 12.141 le seconde dosi, e 88.904 il cosidetto booster. «Abbiamo superato il target che ci era stato assegnato dalla Struttura commissariale nazionale e sicuramente con gli hub che ancora stanno lavorando a pieno ritmo ipotizziamo di chiudere la domenica con 120mila vaccini somministrati», assicurano dal coordinamento della task force vaccinazioni dell’assessorato regionale alla salute.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X