Venerdì, 27 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Green pass e tamponi: le nuove regole per viaggiare con bambini e ragazzi a Natale e Capodanno
CORONAVIRUS

Green pass e tamponi: le nuove regole per viaggiare con bambini e ragazzi a Natale e Capodanno

capodanno, coronavirus, green pass, natale, Sicilia, Cronaca
Turisti a Pisa

Con l'approssimarsi delle festività natalizie, aumenta la voglia di partire e crescono le prenotazioni ma sono diversi gli interrogativi che si pongono gli italiani che viaggiano con i figli.

Green pass per i bambini tra i 5 e gli 11 anni

Con il via alla vaccinazione dei piccoli e il rilascio del green pass, ci si chiede se per spostarsi occorre portare con se il certificato verde. Attualmente il governo ha ribadito che chi sarà vaccinato nella fascia 5-11 anni otterrà il green pass ma non c’è alcun obbligo di presentarlo.

Green pass per i ragazzi tra i 12 e i 18 anni

I ragazzi dai 12 ai 18 anni, invece, devono essere in possesso di green pass e valgono le stesse regole degli adulti. Il certificato va esibito sempre se si mangia in locali al chiuso, se si va allo stadio, al teatro, al cinema e in ogni altro luogo ricreativo. Per viaggiare su treni e aerei serve il green pass base che si ottiene con un tampone molecolare (validità 72 ore) oppure antigenico (validità 48 ore).

Viaggiare all'Estero

Se i ragazzi tra i 12 e i 18 anni tornano da un Paese dell’Ue e sono vaccinati devono esibire un tampone molecolare nelle 48 ore precedenti oppure un tampone antigenico nelle 24 ore precedenti con esito negativo. Se i ragazzi non sono vaccinati oltre ad esibire l'esito del tampone devono comunque effettuare una quarantena di 5 giorni, mentre se tornano da un Paese extra Ue devono esibire un tampone molecolare nelle 72 ore precedenti oppure un tampone antigenico nelle 24 ore precedenti con esito negativo ed effettuare una quarantena di 10 giorni.

Passenger Locator Form per i ragazzi dai 12 ai 18 anni

Il modulo di localizzazione del passeggero prevista dall’ordinanza del 16 aprile 2021, che riguarda tutti i passeggeri in arrivo in Italia, deve essere compilato dai minori solo se viaggiano da soli, altrimenti sono inseriti nel Plf dei genitori. È esentato dalla presentazione chi torna in Italia con mezzo privato dopo essere stato non più di 48 ore in località estere che distano non più di 60 chilometri dalla propria residenza, domicilio e abitazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X