Venerdì, 09 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sospeso il vaccino Astrazeneca in Italia, seconde dosi e prenotazioni: ecco cosa accade adesso
CORONAVIRUS

Sospeso il vaccino Astrazeneca in Italia, seconde dosi e prenotazioni: ecco cosa accade adesso

astrazeneca, coronavirus, vaccino, Sicilia, Cronaca
Vaccini Astrazeneca

L’Aifa ha deciso di estendere in via del tutto precauzionale e temporanea, in attesa dei pronunciamenti dell’Ema, il divieto di utilizzo del vaccino AstraZeneca Covid-19 su tutto il territorio nazionale. Tale decisione - si legge in una nota dell’Agenzia - è stata assunta in linea con analoghi provvedimenti adottati da altri Paese europei.

Dopo questa notizia, milioni di persone già sottoposte alla prima dose e quelle che avevano prenotato la somministrazione vorrebbero sapere cosa accadrà adesso. Intanto, occorrerà attendere qualche giorno e dopo il pronunciamento dell'Ema la situazione sarà più chiara. Il comitato per la farmacovigilanza dell’Ema tornerà a riunirsi infatti domani per raccogliere le ultime informazioni circa i casi di eventi tromboembolici sospetti segnalati dopo la vaccinazione con il vaccino di AstraZeneca. Gli esperti Ue potrebbero anche non arrivare a un risultato domani, ma risposte definitive sarebbero attese in settimana.

Campagna vaccinale a rischio

La prima cosa immediata e certa è che lo stop, seppur momentaneo, rallenterà la campagna vaccinale che, in Italia, stava per essere incrementata. Da oggi pomeriggio, infatti, gli unici vaccini che potranno essere somministrati saranno quelli della Pfizer e Moderna che sono rivolti al personale sanitario e agli over 80. Stop dunque alla inoculazione del vaccino al personale della scuola, alle forze dell'ordine e ai settantenni; nella migliore delle ipotesi, la sospensione sarà soltanto di qualche giorno.

Cosa accadrà a chi ha ricevuto la prima dose

Ma c'è chi ha già ricevuto la prima dose del vaccino Astrazeneca, e sono milioni di italiani. Cosa accadrà adesso? A rispondere alla domanda ci ha pensato l'Agenzia italiana del farmaco Aifa che, dopo aver deciso la sospensione precauzionale temporanea del vaccino AstraZeneca su tutto il territorio nazionale, ha comunicato che renderà nota tempestivamente ogni ulteriore informazione che dovesse rendersi disponibile, "incluse le ulteriori modalità di completamento del ciclo vaccinale per coloro che hanno già ricevuto la prima dose".

Cosa accadrà a chi ha già prenotato

Tutti coloro che hanno prenotato il vaccino Astrazeneca, ovviamente, non dovranno più presentarsi presso i centri vaccinali. Si dovrà attendere l'ok da parte dell'Ema e soltanto successivamente, gli enti preposti provvederanno a convocare le tantissime persone che erano in attesa di ricevere la dose.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X