Lunedì, 17 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pasqua in zona rossa in tutta Italia: messe, seconde case e pic-nic. Le regole dal 3 al 5 aprile
IL DECRETO

Pasqua in zona rossa in tutta Italia: messe, seconde case e pic-nic. Le regole dal 3 al 5 aprile

Limitare spostamenti e contatti durante le festività pasquali. Questo l'obiettivo del decreto approvato ieri dal governo che prevede misure specifiche dal 3 al 5 aprile 2021, ovvero sabato, domenica e lunedì di Pasqua. Le regole valgono su tutto il territorio nazionale, ad eccezione delle regioni in zona bianca.

Bar e ristoranti

Rimarranno chiusi bar e ristoranti: saranno possibili solo consegne a domicilio e asporto. Consumare nei pressi dei locali resta vietato, come stabilito dal Dpcm firmato da Draghi il 2 marzo.

Visite permesse ma solo una al giorno

Dal 3 al 5 aprile vengono consentiti gli spostamenti in ambito regionale verso un'unica abitazione privata, per un massimo di due persone oltre a quelle conviventi. Sono esclusi dal computo i minori di 14 anni e i soggetti conviventi disabili e/o non autosufficienti. Permane il coprifuoco dalle 22 alle 5 del mattino. Al di là del weekend di Pasqua, invece, nelle zone rosse non è permesso nessun tipo di spostamento, se non per motivi validi di lavoro o salute.

Sì alla messa nella chiesa vicino casa

Sarà possibile partecipare alla messa di Pasqua, purché nella chiesa vicino a casa. In base all’ultimo Dpcm "l’accesso individuale ai luoghi di culto si deve svolgere in modo da evitare assembramenti". La distanza minima di sicurezza, utile a individuare la capienza della chiesa, deve essere "pari ad almeno un metro laterale e frontale". Obbligatorio, come sempre, l’uso della mascherina.

Niente picnic e uscite limitate

Il 3, il 4 e il 5 aprile si può uscire di casa solo nei casi di necessità, nei quali di certo non rientra il tradizionale picnic di Pasquetta. Unica possibilità, andare da amici o parenti (ma solo in due persone) o recarsi nelle seconde case con giardino.

Mascherine anche a casa

Occorre indossare la mascherina all’aperto e al chiuso ed è consigliato portarla anche nella propria abitazione quando si ricevono persone non conviventi. Gli scienziati raccomandano di non ospitare più di due persone.

Niente viaggi e turismo

Anche durante le festività pasquali sarà vietato ogni spostamento in entrata e in uscita dai territori in zona rossa, quindi niente viaggi per turismo. Le partenze da e per l’estero restano regolate dal Dpcm del 2 marzo, che rimanda all’elenco dei paesi per cui sono previste limitazioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X