Martedì, 28 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Terremoto, nuove scosse nella notte: in migliaia in auto, camper e tende. Moltissimi gli sfollati
SISMA NEL CENTRO ITALIA

Terremoto, nuove scosse nella notte: in migliaia in auto, camper e tende. Moltissimi gli sfollati

basilica san benedetto, protezione civile, terremoto norcia, Sicilia, Cronaca
Nuovi crolli dopo il forte terremoto nelle aree già colpite nei giorni scorsi

NORCIA. Prima notte del dopo terremoto trascorsa in auto o nelle strutture di accoglienza per la popolazione colpita dal nuovo terremoto tra Umbria, Marche e Lazio.

Sono migliaia i reatini che hanno trascorso la notte in auto, camper, tende o nei centri di accoglienza allestiti dal Comune di Rieti. Moltissime le auto che hanno stazionato nelle 21 aree di sosta individuate in altrettante zone del capoluogo reatino.

Molta gente si è raccolta anche dentro i 6 centri di accoglienza dove è stato possibile dormire al coperto in alternativa alle abitazioni.

Diverse le scosse avvertite chiaramente anche nella zona di Norcia, la più forte di tutte, di magnitudo 4.2, registrata alle 4:27 dai sismografi dell'Ingv.

Prosegue intanto il lavoro della Protezione civile e degli altri soccorritori impegnati sul campo. Al momento risultano quasi ottomila le persone assistite. In particolare, sono oltre 900 in Umbria: quasi 400 presso strutture alberghiere nell'area del Trasimeno e oltre 500 in strutture di prima accoglienza allestite a livello comunale.

Terremoto a Norcia, la Basilica di San Benedetto che oggi non c'è più - Foto

Nelle Marche, gli assistiti sono circa 6.500, di cui oltre 2.000 negli alberghi sulla costa adriatica, 4.000 in strutture di prima accoglienza allestite a livello comunale e le altre in strutture ricettive agibili sul territorio. Nel Lazio, 130 persone sono ospitate in una struttura allestita a Leonessa.

A questi la Protezione civile stima che si aggiungeranno, nelle prossime ore, circa 3.000 persone che trascorreranno la notte in strutture di prima accoglienza in corso di allestimento tra Umbria e Marche.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X