Mercoledì, 25 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Addio a Ciampi, portò l'Italia nell'Euro. Lunedì giornata di lutto nazionale
L'EX CAPO DELLO STATO

Addio a Ciampi, portò l'Italia nell'Euro. Lunedì giornata di lutto nazionale

presidente della Repubblica, Sicilia, Cronaca
Azeglio Ciampi fotografato accanto alla macchina coniatrice dell'euro

ROMA. E' morto a Roma Carlo Azeglio Ciampi. Aveva 95 anni. Era ricoverato da alcuni giorni nella Clinica Pio Xi di Roma dopo un peggioramento delle sue condizioni di salute.

Nato a Livorno nel 1920 è stato presidente della Repubblica dal 1999 al 2006. E' stato anche, per 14 anni, governatore della Banca d'Italia e presidente del Consiglio nel 1993. I funerali si svolgeranno lunedì nella capitale e quel giorno sarà lutto nazionale.

Dalla Banca d'Italia a Palazzo Chigi, la lunga vita di Ciampi al servizio della politica economica - Foto

Il premier Matteo Renzi ha disposto di onorare la figura dell'ex Presidente della Repubblica con una giornata di lutto e con l'esposizione delle bandiere a mezz'asta su tutti gli edifici pubblici. Bandiere italiane ed europee.

L'addio del mondo istituzionale a Carlo Azeglio Ciampi è un corale inchino al 'civil servant', al patriota che nei suoi molteplici ruoli si è offerto all'Italia. Ottenendo anche un "inchino" dal principe Vittorio Emanuele di Savoia che saluta "il mio presidente", un "uomo di straordinaria levatura che mi accolse con calore ed affetto al rientro dall'esilio".

E le parole di cordoglio sono tutte rivolte a ricordare l'autorevolezza, l'integrità, la sobrietà di un uomo che ha lasciato un segno nella storia della Repubblica. Per il senatore, Presidente Emerito della Repubblica, saranno aperte le porte di palazzo Madama dove alle 16 verrà allestita, nella sala Nassirya, la camera ardente.

E dove si recherà anche il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi rientrando da una manifestazione che si tiene a Firenze. Anche Livorno, città natale del presidente emerito, ha proclamato il lutto cittadino per la giornata di lunedì. Per partecipare ai funerali del suo predecessore, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha annullato i suoi impegni che lo avrebbero portato in Valtellina ad incontrare, a Sondrio, studenti attesi da tutta l'Italia.

Lo stesso Mattarella ed il suo predecessore, Giorgio Napolitano, si sono oggi recati in visita alla clinica Pio XI a Roma, dove Ciampi si è spento, per rendere omaggio al presidente emerito. In clinica è arrivato anche l'ex presidente del Consiglio Massimo D'Alema, sotto il cui governo Ciampi è stato ministro del Tesoro e del Bilancio. I funerali in forma privata sono in programma lunedì nel quartiere Trieste a Roma, dove la famiglia abita da anni. Le esequie saranno celebrate nella parrocchia di San Saturnino Martire, frequentata dall'ex Capo dello Stato e distante poche centinaia di metri dalla casa di Ciampi.

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X