Domenica, 24 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio La doppietta di Osimhen salva il Napoli: recuperato il doppio svantaggio con il Leicester
EUROPA LEAGUE

La doppietta di Osimhen salva il Napoli: recuperato il doppio svantaggio con il Leicester

Partita in salita per gli azzurri di Spalletti. Il pareggio arriva solo a 3 minuti dalla fine
europa league, Sicilia, Calcio
Osimhen svetta di testa e realizza il gol del 2-2

Primo pari stagionale per il Napoli di Luciano Spalletti. Dopo i tre successi nelle prime tre giornate di Serie A, la squadra partenopea ha chiuso sul 2-2 sul campo del Leicester City al debutto nel Gruppo C di Europa League.

Subito in salita l’avventura dei partenopei in questa edizione della ex Coppa Uefa. Dopo che in avvio era stato Barnes a fallire da pochi passi il vantaggio anche grazie all’ottima uscita di Ospina, è stato Ayoze Perez a portare in vantaggio il Leicester City al 9’: proprio il già citato Barnes, dopo uno scambio con Daka, ha messo in mezzo un calibrato traversone dalla sinistra sul quale il centrocampista delle Canarie, inseritosi al centro dell’area, ha colpito di piatto destro superando il portiere colombiano del Napoli.

In una sfida da ritmi tipici del calcio d’Inghilterra, con poche trame elaborate ma tanta corsa e tanto ritmo, la grande chance per il pari del Napoli è arrivata al 37, quando Zielinski non è riuscito a concretizzare l’assist rasoterra dalla destra di Osimhen a causa dell’intervento di Castagne che con una deviazione ha messo il pallone sui piedi del portiere-capitano Schmeichel. Significativi anche il destro di Insigne che tre minuti più tardi ha mancato di poco il bersaglio grosso e il colpo di testa di Lozano che al 45’ ha trovato le mani del portiere.

Partita divertente anche nella ripresa ma Napoli battuto per la seconda volta. Dopo il gol di Daka annullato dal Var, è stato Barnes a mettere in fondo al sacco: al 19’ Iheanacho ha recuperato palla in mezzo al campo servendo il numero sette del Leicester, che con un diagonale dalla sinistra ha trafitto ancora Ospina.

A ridare speranza ai partenopei ci ha però pensato Osimhen che al 24’ ha finalizzato il gioco nello stretto Insigne-Elmas-Fabian, infilando con un pallonetto Schmeichel. Lo stesso Osimeh ha rimesso in equilibrio la sfida quando a tre minuti dal termine ha sovrastato Soyuncu e di testa su cross dalla destra di Politano ha trovato il gol del definitivo 2-2.

Leicester-Napoli 2-2

RETI: pt 9’ Ayoze Perez; st 19’ Barnes, 24’ e 42’ Osimhen.

LEICESTER (4-2-3-1): Schmeichel 6; Castagne 6.5, Vestergaard 6, Evans 5.5 (1’ st Soyuncu 5), Bertrand 6; Ndidi 5.5, Soumarè 6.5 (33’ st Maddison sv); Ayoze Perez 6.5 (1’ st Tielemans 5.5), Barnes 7.5, Iheanacho 7 (43’ st Vardy sv); Daka 6.5 (26’ st Lookman 5). In panchina: Ward, Amartey, Thomas, Ricardo, Choudhury, Dewsbury-Hall, Albrighton. Allenatore: Rodgers 6.5

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina 5.5; Malcuit 5.5 (39’ st Juan Jesus sv), Rrahmani 6, Koulibaly 6, Di Lorenzo 6.5; Fabian 6.5, Anguissa 6 (39’ st Petagna sv); Lozano 5.5 (19’ st Politano 6.5), Zielinski 5.5 (19’ st Elmas 6), Insigne 6 (29’ st Ounas sv); Osimhen 8. In panchina: Boffelli, Idasiak, Manolas, Zanoli. Allenatore: Spalletti 6.5

ARBITRO: Tiago Martins 6

NOTE: cielo sereno, terreno in perfette condizioni. Espulso Ndidi al 48’ st per doppia ammonizione. Ammoniti: Di Lorenzo, Vestergaard, Soyuncu, Rrahmani. Angoli: 8-2 per il Napoli. Recupero: 2’, 5’

L'altra partita del girone

Il Legia Varsavia, nell'altra gara del gruppo C,  ha vinto per 1-0 sul campo dello Spartak Mosca con un gol di Kastrati al 91'.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X