Domenica, 24 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Europa League, un erroraccio di Strakosha costa la sconfitta alla Lazio: 1-0 per il Galatasaray
GRUPPO E

Europa League, un erroraccio di Strakosha costa la sconfitta alla Lazio: 1-0 per il Galatasaray

La squadra di Sarri non è stata brillante, poi a metà ripresa è arrivato l'autogol del portiere
Maurizio Sarri, Sicilia, Calcio
Il dramma di Strakosha dopo l'autogol

Un clamoroso autogol di Strakosha condanna la Lazio alla sconfitta contro il Galatasaray. I biancocelesti perdono 1-0 nella bolgia di Istanbul, nella prima gara del gruppo E della fase a gironi di Europa League, in una partita che vive per metà di poche emozioni e per l’altra di fiammate improvvise.

Il primo tempo è piuttosto equilibrato. Inizia meglio la squadra di Sarri, che questa competizione l’ha vinta con il Chelsea nel 2018/19. Inizialmente in panchina Milinkovic-Savic e Pedro, esordio europeo per Zaccagni. Una sola occasione importante per i biancocelesti. Al 20’ Immobile scatta in profondità e serve Luis Alberto, troppo lento ad andare alla conclusione: non sarà la serata migliore per lo spagnolo. Qualche fiammata dei singoli, soprattutto di un ispirato Felipe Anderson, ma nulla di più.

Il Galatasaray, invece, esce alla distanza e in realtà sono proprio i turchi ad andare più vicini al vantaggio. Al 23’ la bomba di Morutan fa tremare la traversa e pure la Lazio, salvata solo dal legno a Strakosha battuto. Nella ripresa gli uomini di Terim si fanno sempre più pericolosi e spaventano i biancococelesti, che si fanno notare per la sola chance di Luis Alberto, un destro al limite parato dall’ex Muslera. I turchi salgono di intensità (vedi le occasioni di Akturkoglu e Cicaldau) fino a trovare il clamoroso vantaggio, un autentico disastro confezionato dal portiere laziale. Al 67’ Strakosha va in presa alta ma gli scivola il pallone dalle mani, sbatte sul palo e si insacca in rete per il maldestro autogol dell’1-0.

La reazione della Lazio c’è, a partire dalla parata di Strakosha su Cicaldau. I subentrati Milinkovic-Savic e Pedro si fanno subito vedere dalle parti di Muslera ma, nonostante il tempo a disposizione, i biancocelesti non riescono a impensierire realmente il Galatasaray e riportano a Roma una sconfitta amara, soprattutto per come è maturata.

Galatasaray-Lazio 1-0

RETE: 22’ st Strakosha (aut)

GALATASARAY (4-2-3-1): Muslera 6; Yedlin 6, Marcao 6, Nelsson 6, Van Aanholt 6; Kutlu 6, Antalyali 6 (33’ st Emre Kilinc sv); Morutan 6.5 (40’ st Feghouli sv), Cicaldau 6.5 (45’ st Mohamed sv), Kerem Akturkoglu 6.5 (34’ st Babel sv); Dervisoglu 6 (46’ st Luyindama sv). In panchina: Cipe, Ozturk, Omer Bayram, Kaan Arslan, Atalay, Diagne. Allenatore: Terim 6

LAZIO (4-3-3): Strakosha 4.5; Lazzari 6, Luiz Felipe 6, Acerbi 6, Hysaj 6; Akpa Akpro 5.5 (11’ st Milinkovic-Savic 6), Leiva 6 (38’ st Cataldi sv), Luis Alberto 5.5 (21’ st Basic 6); Felipe Anderson 6 (21’ st Pedro 6), Immobile 5.5 (10’ st Muriqi 6), Zaccagni 6. In panchina: Reina, Furlanetto, Patric, Radu, Marusic, Escalante, Moro. Allenatore: Sarri 6

ARBITRO: Matej Jug (Slovenia) 6

NOTE: serata serena, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Muslera, Akpa Akpro, Muriqi, Zaccagni. Angoli: 4-2. Recupero: 0’, 4’

L'altra partita del girone

È finita 1-1 a Mosca l’altra sfida del gruppo E di Europa League, lo stesso della Lazio, fra Lokomotiv e Marsiglia. I russi restano in dieci al 58’ per il secondo giallo a Tiknizyan e sul rigore conseguente l’ex Roma Under porta avanti l’Om. A un minuto dalla fine, nonostante l'inferiorità numerica, la Lokomotiv acciuffa il pari con Anjorin.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X