Venerdì, 27 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Al festival degli errori il Napoli batte la Juventus in rimonta: azzurri a punteggio pieno
SERIE A, TERZA GIORNATA

Al festival degli errori il Napoli batte la Juventus in rimonta: azzurri a punteggio pieno

Festival degli errori: Manolas spalanca la porta a Morata per lo 0-1 iniziale, Szczesny respinge goffamente e agevola il tap-in del pareggio di Politano e a 5 minuti dalla fine Kean di testa tocca all'indietro e permette ai padroni di casa di vincere la partita
Juventus, Napoli, SERIE A, Sicilia, Calcio
Il gol del pareggio di Politano

La Juventus crolla anche a Napoli nel primo big match dell’anno in Serie A. Al termine di una partita dai due volti, i bianconeri, avanti per effetto del gol di Morata nel primo tempo, si fanno rimontare dagli azzurri, in gol con Politano e il tap-in di Koulibaly a pochi minuti dal termine su un incredibile svarione di Kean.

Tre punti che consentono ai padroni di casa guidati da Spalletti di restare in testa al campionato a punteggio pieno, mentre precipita già dopo tre giornate la situazione della Vecchia Signora del nuovo corso Allegri, ferma a un punto e a secco di vittorie.

Avvio di marca azzurra con giro palla insistito e i bianconeri, in formazione largamente rimaneggiata, dietro a difendere compatti. Alla prima occasione, però, è proprio la squadra di Allegri a passare in vantaggio con cinismo. Giocata difensiva sconsiderata di Manolas che spalanca la strada a Morata, abile a involarsi, seppur in posizione defilata, a tu per tu con Ospina per poi batterlo in uscita e firmare lo 0-1. Da qui in avanti Kulusevksi e Bernardeschi accendono i contropiedi degli ospiti ma senza che ci siano occasioni particolari, se non quella che capita sui piedi dello svedese sul finire della prima frazione, ottimo stavolta il portiere colombiano in uscita.

Nella ripresa tutta un’altra musica. Con personalità e veemenza i partenopei si costruiscono un meritato pareggio che arriva con il tap-in vincente di Politano sull'errore di Szczesny - non il primo in questa stagione - che non trattiene la conclusione di Insigne. Ultima mezz’ora ricca di intensità e imprevedibile da una parte e dall’altra, ma infortuni (Insigne, problema al ginocchio) e un gioco continuamente spezzettato fanno sì che si arrivi con una situazione di stallo fino a pochi minuti dal termine.

A pochi giri di lancette dal termine, però, il clamoroso tocco verso la propria porta dell’appena entrato Kean sugli sviluppi di un calcio d’angolo propizia il gol di Koulibaly - ancora lui dopo l’incredibile gol di testa dello 0-1 al 90’ dell’aprile 2018 - che vale un 2-1 di enorme importanza per i partenopei.

Napoli-Juventus 2-1

RETI: pt 10' Morata; st 12' Politano, 40' Koulibaly

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina 5.5; Di Lorenzo 5.5, Manolas 5, Koulibaly 7, Mario Rui 6 (44' st Malcuit sv); Fabian Ruiz 6.5, Anguissa 6.5; Politano 7 (27' st Lozano 6), Elmas 5 (1' st Ounas 6), Insigne 5.5 (27' st Zielinski 6); Osimhen 5.5 (44' st Petagna sv). In panchina: Marfella, Idasiak, Juan Jesus, Rrahmani, Zanoli. Allenatore: Spalletti 6.5

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny 5; De Sciglio 5.5, Bonucci 6, Chiellini 6.5, Pellegrini 6 (13' st De Ligt 6), Bernardeschi 6.5, McKennie 5 (27' st Ramsey 6), Locatelli 6.5, Rabiot 6; Kulusevski 6, Morata 6 (37' Kean 4.5). In panchina: Perin, Pinsoglio, Rugani, De Winter, Soule, Miretti. Allenatore: Allegri 5.5

ARBITRO: Irrati di Pistoia 6

NOTE: serata serena, terreno di gioco in discrete condizioni. Ammoniti: Elmas, Locatelli. Lozano. Angoli: 13-1. Recupero: 1'; 5'

GLI HIGHLIGHTS

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X