Domenica, 23 Settembre 2018
DITELO A RGS

Borsellino: stop al precariato
Via alle assunzioni nella sanità

di
L'assessore regionale alla Salute ha sottolineato che "bisogna fermare il precariato. I concorsi erano stati bloccati per evitare di coprire posti inutili"

PALERMO. "In Sicilia ci sono troppi reparti di Chirurgia generale, Nefrologia e Cardiologia, mentre sono carenti quelli di Riabilitazione e Lungodegenza". Lo spiega l'assessore regionale alla Salute, Lucia Borsellino che a Ditelo a Rgs ha annunciato lo sblocco delle assunzioni nella Sanità siciliana: "Entro metà novembre avremo il via libera dal ministero ed entro la fine dell'anno saranno banditi i concorsi".

L'assessore ha sottolineato che "il piano con la nuova rete ospedaliera è pronto. Si trova in Commissione all'Ars che entro 15 giorni deve trasmetterlo. E poi lo presenteremo al Ministero per il via libera finale".

Lucia Borsellino ha sottolineato che "bisogna fermare il precariato. I concorsi erano stati bloccati per evitare di coprire posti inutili. Eviteremo doppioni, riducendo le spese, il numero dei primari e dei turni. Mentre l'assistenza ai pazienti sara' riqualificata e migliorerà ulteriormente".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X