Venerdì, 21 Settembre 2018
L'ATTACCO

Esterni e superstipendi, Bernava: Regione nell’anarchia, tutto in mano ai burocrati

di
bernava, cisl, esperti esterni, regione, Maurizio Bernava, Sicilia, Cronaca
Maurizio Bernava

PALERMO. “Gli atti di interpello non servono a nulla. Alla Regione manca la pianta organica degli uffici, non sappiamo chi fa cosa, si vive nell’anarchia e non c’è un quadro chiaro del fabbisogno. Tutto è in mano ai dirigenti e quando serve del personale si finisce quasi sempre col reclutare degli esterni”: Maurizio Bernava, segretario della Cisl Sicilia, interviene così sull’assunzione di 15 esperti che fino al novembre 2015 lavoreranno al dipartimento della Programmazione occupandosi di fondi europei. Il dipartimento aveva provato a cercare le figure richieste all’interno dell’amministrazione ma gli atti di interpello non hanno avuto successo. “Il governo parla continuamente di rivoluzione – dice Bernava - è tutta un’impostura, solo chiacchiere rivoluzionarie, spot. Il governo agisce in piena continuità con i governi precedenti, senza trasparenza. L’abbiamo chiesto mille volte, il dirigente e l’assessore devono convocare i sindacati, istituire il sistema della mobilità interna, un istituto contrattuale che consente più facilmente di trovare le professionalità richieste. Se serve una figura si chiama il sindacato e si chiede la mobilità o si può procedere anche con la formazione per riqualificare i dipendenti”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X