Martedì, 01 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Video Società "Essere donna nel 2020", il video di Chiara Ferragni spopola sul web

"Essere donna nel 2020", il video di Chiara Ferragni spopola sul web

"Essere donna nel 2020", è questo il titolo del lungo video postato sui social da Chiara Ferragni. Un discorso di circa 11 minuti in cui spiega che le donne, spesso vittime di violenza, sono costrette a subire anche la gogna mediatica. Le sue parole hanno fatto immediatamente il giro del web.

Sono tanti i punti affrontati da Chiara Ferragni nel suo video: femminicidio, revenge porn evittim blaming sono solo alcuni. Il messaggio più forte che manda l'influencer è l'invito a reagire, è ora di "prendere posizione e di cambiare. Questa è una battaglia che dobbiamo vivere e combattere tutti noi insieme... per costruire una società migliore per tutti noi e per tutte noi".

"Si dice che lui era geloso o che lei gli aveva fatto le corna. Questo fa pensare che anche la donna abbia un ruolo e che la violenza passi in secondo piano o che sia in parte giustificata. Si sposta la colpa dall’aggressore alla vittima.", dice la influencer.

La Ferragni spinge le donne a fare fronte comune e a sostenersi a vicenda, con il supporto anche degli uomini che condividono la loro battaglia. "Il problema secondo me è che la nostra società è ancora molto maschilista e patriarcale, dove le donne vengono giudicate in maniere differenti. Ma questo giudizio non deriva soltanto dagli uomini, ma spesso anche dalle donne stesse che sono sempre pronte ad accusarsi a vicenda".

L'influencer piega di trovarsi in una posizione privilegiata perché la sua voce viene ascoltata da migliaia di persone ogni giorno, e intende metterla a disposizione per le cause che le stanno a cuore.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X