Mercoledì, 11 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Preso in giro perchè gay, Fedez si scusa con Tiziano Ferro: "Non sono un bullo"

Il videoclip di "Tutto il contrario", brano pubblicato nel 2011

Polemica a distanza fra Tiziano Ferro e Fedez. In occasione della presentazione del suo nuovo album, "Accetto miracoli", il cantante di Latina trapiantato a Los Angeles ha ricordato alcune offese ricevute dal rapper attraverso una sua canzone, diversi anni fa.

Nel brano "Tutto il contrario", infatti, Fedez aveva citato Tiziano Ferro prendendo in giro la sua omosessualità. Cantava infatti: "Mi interessa che Tiziano Ferro abbia fatto outing. Ora so che ha mangiato più würstel che crauti". Una frase che Ferro non aveva preso particolarmente bene.

"Mi si tira in ballo e io sono ironico, finché si scherza va bene - dice oggi Tiziano Ferro -. Mi spiace solo quando queste cose sono legate al sentimento e alla sessualità, perché anche una battuta può mettere un adolescente a disagio".

E ancora: "Che un idolo dei ragazzini mi prenda in giro su questo è un atto di bullismo molto forte, non solo verso di me". Tiziano Ferro ha poi lanciato un appello: "Serve una legge contro l'odio, perché le parole sono importanti. Bisogna imparare a dire le cose, esistono forme e tempi".

Non si è fatta attendere la replica di Fedez: "Quella canzone l'ho scritta a 19 anni - ha chiarito il rapper - e a quell’età ci si esprime in toni diversi, non volevo offendere".

Fedez si è dunque scusato con Tiziano Ferro, lanciando anche lui un appello al collega: "Combattiamo insieme l’omofobia, non sono un bullo”.

Il marito di Chiara Ferragni ha anche aggiunto: "Negli anni, penso di aver dimostrato che io e l'omofobia viaggiamo in parallelo e non ci incontriamo. Non ho mai pensato che quella canzone potesse aver offeso Tiziano - ha poi precisato -. Ora che lo so mi sento di dire che non avevo intenzione di offendere".

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE: ,

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X