Mercoledì, 03 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Video Politica Contagi in risalita in Sicilia, Musumeci: "Per ora zona gialla al sicuro, ma serve responsabilità"

Contagi in risalita in Sicilia, Musumeci: "Per ora zona gialla al sicuro, ma serve responsabilità"

Lockdown, mini-zone rosse. La lotta al coronavirus offrirà nuovi scenari con l'avvio del nuovo governo. E il presidente della Regione Nello Musumeci spera in un confronto nei prossimi giorni con il premier Mario Draghi: "Il contagio è altalenante - commenta dopo l'aumento dei casi registrato ieri - abbiamo il dovere di seguire il tasso. Non siamo in una zona di allarme, ma non vorrei ci si arrivasse".

Da lunedì in Sicilia ci sono meno restrizioni dopo un mese tra zona rossa e arancione. "La zona gialla è patrimonio di tutti. Al Nord in alcuni comuni è stato necessario inasprire le misure, nella nostra regione in questo momento non c'è allarme e confidiamo nel senso di responsabilità collettiva".

E aspetta le mosse da Roma. "Se il tasso resta a questi livelli potremo continuare con la zona gialla e confrontarci col governo nazionale per altre aperture. Aspettiamo di capire quali sono le linee su cui intende muoversi". E il riferimento è alle voci di lockdown di cui si è discusso in questi giorni. "Non abbiamo preso in considerazione questa ipotesi, non ci sono i termini per affrontare il tema.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X