Giovedì, 12 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Forestali, centinaia in protesta all'Ars: attesa per l'emendamento in commissione

PALERMO. Centinaia di forestali sono radunati davanti a Palazzo dei Normanni. Polizia, carabinieri e Digos presidiano il portone principale. La manifestazione, al momento, è pacifica. I forestali attendono notizie dai lavori all'Ars. Chiuse le strade limitrofe a piazza del Parlamento.

Il governo intanto ha depositato in commissione Bilancio l'emendamento per i forestali, stanziati 16 milioni di euro e non 30 come era stato annunciato ieri sera: 10 mln vengono recuperati dal fondo di riserva per la sanità e 6 mln dai capitoli di bilancio dell'assessorato Agricoltura. Al testo è allegata la relazione tecnica, firmata dal ragioniere generale della Regione. I lavori della commissione stanno andando a rilento, anche perché al di là della somma i commissari dovranno stabilire la forma di trasmissione in aula della norma. La seduta dell'Ars è stata aperta e subito rinviata alle 18.30 per consentire alla commissione  di esaminare l'emendamento. La norma arriverà subito in aula dopo il via libera da parte della commissione. Intanto, voci di Palazzo dei Normanni indicano la data del 9 novembre per la riunione del Cipe che dovrebbe deliberare il trasferimento alla Regione di 88 mln, soldi che consentirebbero di finanziare la forestazione fino a fine anno.

 

Ieri la legge con cui il governo sperava di poter finanziare gli stipendi dei forestali fino al 9 ottobre non ha superato l’esame in commissione Bilancio all’Ars. E a questo punto per salvare i forestali c’è un’ultima chance: il governo ha chiesto una nuova convocazione della commissione, d’urgenza.

Immagini di Salvatore Militello

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X