Domenica, 08 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Baccei: tagli per 400 milioni, almeno 170 graveranno sulla sanità - Video

PALERMO. Rispetto al disavanzo pari a 1,9 miliardi, l'assessore regionale all'Economia, Alessandro Baccei, oltre ad annunciare la chiusura delle trattative tecniche con Roma che varrebbe 1,5 mld, oggi a Palermo ha parlato di tagli per 400 milioni, 170 mln dei quali graveranno sulla sanità.

Per coprire la parte di disavanzo di 1,5 miliardi "abbiamo già definito il lavoro tecnico, manca l'input politico, tocca al presidente della Regione" andare da Renzi, "io mica al premier lo posso menare". Così l'assessore regionale all'Economia, Alessandro Baccei, in conferenza stampa. "Il 28 ottobre sarò a Roma per il tavolo sul bilancio regionale per il 2016 concordato dal presidente Crocetta, lui sarà in prima fila io in seconda a suo supporto", ha detto Baccei rispondendo ai cronisti.

«Non è vero che non dico a Roma che la Sicilia per certi versi è stata maltrattata. Ho consegnato documenti con i quali dimostro che la Sicilia contribuisce alla finanza pubblica dello Stato più di altre Regioni, essendo seconda solo alla Lombardia; così come la spesa è minore rispetto a tante altre Regioni. Queste carte le ha in mano anche il premier». Lo ha detto in conferenza stampa l'assessore regionale all'Economia, Alessandro Baccei, replicando alle domande dei cronisti.

Falcone: Crocetta faccia giunta credibile o vada via. "Quattro governi in tre anni, una gestione incapace e dannosa, una perdita di tempo e di opportunità imperdonabile: questo in sintesi il risultato dell'operato di Rosario Crocetta a Palazzo d'Orleans. Il presidente della Regione non faccia altro danno alla nostra Sicilia, si mostri capace di dar vita ad un giunta credibile in tempi rapidissimi, oppure si faccia da parte, riconsegnando la parola alle urne. Come può Crocetta non rendersi conto di essere costantemente mortificato? Non sarà di certo il suo vanesio atteggiamento politico a metterlo al riparo dagli attacchi dei suoi alleati e delle opposizioni. La nostra terra ha bisogno di un nuovo corso". Lo dice Marco Falcone, capogruppo di Forza Italia all'Ars.

immagini di Marco Gullà

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X