Mercoledì, 26 Giugno 2019

Assenteismo alla Regione, Musumeci: "In arrivo più sorveglianza negli uffici"

Una bufera quella scoppiata in Sicilia dopo che 42 dipendenti dell'assessorato regionale sono stati indagati per i reati di truffa aggravata, accesso abusivo al sistema informatico e false attestazioni e certificazioni, nell'ambito dell'inchiesta sulll'assenteismo.

Undici sono finiti agli arresti domiciliari, undici sono destinatari della misura dell'obbligo di firma e venti denunciati a piede libero.

E dopo che la Regione ha deciso di costituirsi parte civile, anche il governatore della Sicilia, Nello Musumeci, è intervenuto sull'argomento: "Vogliamo identificare tutti i dipendenti infedeli" e poi annuncia "più sorveglianza negli uffici".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X