Giovedì, 03 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società La rivelazione di Adele: "Ho sofferto di depressione post partum"

La rivelazione di Adele: "Ho sofferto di depressione post partum"

NEW YORK. Alcol e depressione. Adele si racconta in una lunga intervista a Vanity Fair America, svelando un lato di se stessa decisamente inedito.

"Amavo bere. Non ho mai avuto dei blackout, ma quando sei ubriaco e vai a una festa, parli di tutto con chiunque".

In particolare, la cantante ha parlato di come la maternità l'abbia cambiata:

"Ora evito tutto ciò che è anche solo lontanamente pericoloso, - dice - come passeggiare sul marciapiede".

Lei è mamma di un bimbo di 4 anni, Angelo James, nato dalla sua relazione con Simon Konecki.

Un evento felice per molte, ma non per lei. Sì, perchè quando è nato il bambino, Adele ha dovuto fare i conti con la depressione post-partum.

"Mi ha spaventata molto. Non ho preso antidepressivi, - spiega - ma non ne ho nemmeno parlato con nessuno".

Del resto, Adele con la depressione pare andarci a braccetto: "Sono predisposta. Posso entrarci e uscirci facilmente. Tutto cominciò con la morte di mio nonno, quando avevo 10 anni".

Da neo-mamma "mi sentivo inadeguata, come se avessi preso la peggiore decisione della mia vita. Poi un giorno ho pensato: 'Mi dedico un pomeriggio qualsiasi per fare quello che voglio senza il mio bambino'. Darsi del tempo migliore rende una mamma migliore".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X