Lunedì, 26 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Bettie Page, l'icona che rivoluzionò l'eros: mostra a Bologna - Foto

Bettie Page, l'icona che rivoluzionò l'eros: mostra a Bologna - Foto

Una mostra a Bologna celebra Bettie Page, “The Queen of Pin ups”, modella che negli Anni '50 che rivoluzionò̀ la fotografia erotica diventando icona di un’intera epoca e simbolo di uno stile ben definito.

"Le immagini in mostra - si legge in una nota degli organizzatori della mostra - raccontano la storia di una donna che è stata non solo simbolo della sua epoca, ma anche la più celebre Pin Up della storia.

Ma la storia di Bettie Page è molto più complessa di quello che si possa immaginare; le scelte così singolari - specialmente per gli anni Cinquanta – hanno da sempre dimostrato la sua indipendenza, oltre che la sua capacità di controllo sulla propria carriera, il proprio corpo, così come la propria vita. Bettie Page dunque è da considerarsi come una performer e una artista dotata di rara bellezza e oltre che di grande consapevolezza, che con il suo atteggiamento ha contribuito a cambiare la percezione e il trattamento delle donne all’interno dell’industria dell’intrattenimento".

Il cuore della collezione di Michael Fornitz è composto dal materiale personale della Page donato ad un amico alla sua morte. Queste immagini, per lo più inedite, mostrano una giovane Page a suo agio di fronte alla camera - anche prima di iniziare a posare professionalmente – attenta e alla ricerca di pose classiche, oltre che di dettagli più personali che di fatto la resero molto più che una semplice Pin Up, una ragazza da poster, ma vera e propria modella e icona di un'epoca.

In occasione del finissage della mostra, il 29 settembre, ci sarà un live acustico di Olly Riva & The SoulRockets, in collaborazione con MOSCOT e Velvet Lenses.

La mostra (ONO Arte Contemporanea - dal 29 agosto al 29 settembre 2015 via santa margherita, 10 a Bologna) è composta di 55 immagini originali provenienti dalla collezione di Michael Fornitz e da 20 immagini delle quali è stata realizzata la prima tiratura limitata.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X