Lunedì, 16 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

"Recitare è sempre stato il mio sogno... ma con questo nasone": Lady Gaga si racconta - Foto

MILANO. Lady Gaga si racconta e confessa il suo sogno nel cassetto: recitare.

«Recitare era il mio sogno, ma quando ero più giovane a chi poteva venire in mente di farmi fare l'attrice? Ero troppo strana, col mio nasone e i capelli scuri...». Stefani Joanne Angelina Germanotta, in arte Lady Gaga, confessa a «Io donna» e a iodonna.it che ha sempre voluto fare l'attrice, mentre gira un episodio di «American Horror Story: Hotel» (a dicembre su Fox, canale 112 di Sky). E parla delle sue difficoltà sin dall'infanzia. «Mi sono sentita emarginata sin da piccola e sono cresciuta con una buona dose di depressione, un'eredità familiare. Ma medicine, rimedi o terapie per certi problemi a casa mia non erano contemplati. La musica era l'unica via d'uscita per essere me stessa».

Ora, però, è innamoratissima del fidanzato Taylor Kinney (ex modello) e tenera. «Pensavo che dopo mio padre non ci sarebbe più stato nessun uomo forte a occuparsi di me. Invece l'ho incontrato. L'amore è proprio questo. Abbiamo un forte legame spirituale». Eppure, nel suo nuovo ruolo di attrice interpreta una «vampiresca» contessa di 100 anni: «Un po' bambina terrificante, sempre materna. Negli ultimi due anni in tanti si sono presi gioco di me e Ryan Murphy, il creatore della serie, mi ha aiutata. Ora questo personaggio mi aiuta a tirare fuori dolore e angoscia, e a liberarmene».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X