Mercoledì, 29 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Foto Mondo Dopo Buffalo, altre sparatorie e altri morti: l'America nel terrore

Dopo Buffalo, altre sparatorie e altri morti: l'America nel terrore

Altre due sparatorie e altri morti. Si allunga lascia di sangue negli Stati Uniti, in un fine settimana contrassegnato dal massacro nel supermercato di Buffalo, dove un diciottenne suprematista ha aperto il fuoco e ucciso dieci persone per motivi razziali.

Nel sud della California, nella comunità per pensionati di Laguna Woods, un uomo apre il fuoco in una chiesa, la Geneva Presbyterian: il bilancio è di un morto e quattro feriti in condizioni critiche. In Texas, vicino a Houston, una lite fra cinque uomini di trasforma in tragedia, con due morti e tre feriti. Ma il bilancio poteva essere ben peggiore visto che gli spari sono volati in un affollato mercatino delle pulci.

«Nessuno deve avere paura a recarsi nel suo luogo di preghiera», afferma il governatore della California Gavin Newsom. L’incidente è avvenuto intorno alle 13.30 locali: il rapido intervento della polizia ha consentito di fermare il sospettato e recuperare l’arma usata. Una persona è deceduta sul colpo, mentre i quattro feriti sono stati trasportati in ospedale. Si tratta di tutti adulti, rassicura la polizia spiegando come il motivo scatenante del gesto folle non è ancora chiaro.
In Texas si è invece sfiorata la tragedia. In un mercatino con più di 1.000 persona a fare shopping di domenica pomeriggio, cinque uomini hanno aperto il fuoco in seguito a una lite. «Al momento sembra che i feriti, così come i due morti, siano tutti parte del litigio. Nessun innocente è stato colpito. Almeno due pistole sono state recuperate sulla scena», riferiscono le autorità della Harris County.

Il killer di Buffalo aveva tra i modelli l'italiano Luca Traini, che sparò a Macerata

I due incidenti concludono un fine settimana di terrore, con la tragedia di Buffalo tornata a scuotere l’America. Nella città dello Stato di New York un ragazzo di 18 anni, Payton Gendron, razzista bianco, ha aperto il fuoco in un supermarket di un quartiere frequentato da afroamericani, uccidendo dieci persone. Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden sarà a Buffalo domani, martedì 17: vestirà i panni del consoler-in-chief prima di partire per l’Asia.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X