Giovedì, 15 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Meteo

Home Foto Meteo La primavera comincia con la neve: spettacolo in Sicilia, ma limiti agli spostamenti per il Covid

La primavera comincia con la neve: spettacolo in Sicilia, ma limiti agli spostamenti per il Covid

A segnare l'ingresso della primavera è la neve. Il giorno dell'equinozio, ma anche oggi, domenica 21 marzo, molte regioni del Sud sono imbiancate. Neve anche in Calabria e anche in Sicilia, come è possibile vedere dalle foto che ritraggono Piano Battaglia e dintorni. Innevato pure l'Etna, che nell'ultimo mese è stato protagonista di una quindicina di eruzioni. La natura, dunque si risveglia e lo fa offrendo uno spettacolo inusuale ma affascinante. 

Resta l'amarezza di non poter sfruttare la quantità di neve caduta a causa delle restrizioni Covid che tengono chiusi gli impianti di sci e limitano notevolmente gli spostamenti in tutta Italia. La nota positiva è che sono stati evitati problemi alla circolazione nonostante le nevicate a bassa quota.

Tra le zone finora più colpite la provincia di Napoli. Da ieri neve sul Vesuvio, dalla vetta alla pianura come avvenuto già a metà settimana, ma anche le zone a sud di Salerno si sono imbiancate.

Potenza è stata ricoperta da almeno 20 cm di neve e ha creato qualche disagio alla circolazione, tanto che il sindaco Mario Guarente ha invitato i cittadini a "uscire solo in caso di necessità improrogabili". Bianche anche le cime più alte dei monti Dauni, nel Foggiano e nella provincia di Isernia.

E mentre oggi al Nord si registrano condizioni generali di bel temp, al Centro e al Sud è ancora il maltempo a farla da padrone. Anche per oggi, infatti, è stata emessa un'allerta arancione in parte della Sicilia e gialla sui restanti settori dell’Isola, oltre che in Basilicata, Calabria e nel Basso Fortore in Puglia.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X