Giovedì, 05 Agosto 2021
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Foto Cultura Alle Cave di Cusa i concerti di Antonello Venditti, Gianna Nannini e Gigi D'Alessio

Alle Cave di Cusa i concerti di Antonello Venditti, Gianna Nannini e Gigi D'Alessio

I big della musica approdano a Campobello di Mazara, nell’area archeologica delle Cave di Cusa, da cui i selinuntini traevano la pietra per la costruzione dei templi.
Ci sono tre grossi concerti - Venditti, Nannini e D’Alessio - ma anche altri sette spettacoli e poi, a settembre, la rassegna «Sicilia Parra» con cinque serate.

La rassegna estiva si aprirà il 4 agosto col concerto di Antonello Venditti. Erano previste due date (4 e 5) ma ieri mattina l’organizzatore Nuccio La Ferlita ha confermato solo quella di mercoledì 4. «Chi aveva già acquistato il biglietto per il 5 sarà riprotetto per assistere al concerto del 4», ha detto La Ferlita. A completare la terna dei big saranno il 23 agosto Gianna Nannini e poi il 28 agosto Gigi D’Alessio. Tutti e tre hanno in programma altre date in Sicilia: Venditti il Teatro Antico di Taormina il 29 e 30 luglio e il Castello di Lombardia di Enna l’1 e il 2 agosto, Gianna Nannini Enna il 20 agosto, Taormina il 21 e Cefalù (Castello Bordonaro) il 24, Gigi D’Alessio Taormina il 27 agosto.

Le Cave di Cusa quindi si confrontano con altri scenari straordinari dell'isola. «Quando abbiamo mostrato loro le foto di questo sito archeologico, i tre artisti hanno detto subito sì», ha raccontato Nuccio La Ferlita. Platea numerata da mille posti e sedie distanziate un metro l’una dall’altra: «I teatri all’aperto sono sicuri – ha ribadito l’organizzatore – per l’accesso non sarà necessario né il green pass e nemmeno il tampone». «L’impegno istituzionale è quello di valorizzare posti come le Cave di Cusa», ha detto il sindaco di Campobello, Giuseppe Castiglione. I biglietti d’ingresso ai tre concerti sono già in prevendita da settimane.

Gli altri spettacoli di agosto sono  la commedia «La vera storia della guerra di Troia» (giorno 8), il concerto di Giandomenico Anellino (il 10), l’opera teatrale «Mater Matri» (il 12), l’omaggio a Massimo Ranieri (il 13), la commedia «2020 l’annu di lu Coronavirus» (il 20), il concerto-tributo a Franco Battiato (il 21) e il concerto degli Shakalab (il 25).

Per «Sicilia Parra», rassegna diretta da Piero Indelicato, invece, previsti il concerto di Mauro Carpi (31 agosto), l’altro concerto «Ciak Sicilia…si suona» (2 settembre), la pièce teatrale «Donne di mafia» (3 settembre), «Fiato di madre» con Sergio Vespertino (5 settembre) e lo spettacolo «Sogno di una notte a Bicocca» (11 settembre).

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X