Venerdì, 27 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Foto Calcio L'Udinese non riesce più a vincere, Beto acciuffa il Lecce

L'Udinese non riesce più a vincere, Beto acciuffa il Lecce

L’Udinese non riesce più a vincere e con il Lecce non va oltre un pareggio per 1-1. Alla Dacia Arena gli ospiti vanno avanti nel primo tempo con Colombo (colpiscono anche un palo ed una traversa), venendo poi raggiunti nella ripresa da Beto: si tratta del quarto pareggio nelle ultime cinque gare per la squadra di Sottil (in mezzo il ko con il Torino), mentre gli uomini di Baroni tornano a smuovere la propria classifica dopo due sconfitte di fila, portandosi momentaneamente a +3 sulla zona retrocessione.

Pronti via e i salentini vanno subito ad un passo dal vantaggio con Strefezza, sfortunato nel colpire un palo dopo una bella azione corale nello stretto. I ritmi restano comunque bassi, i friulani fanno fatica a guadagnare metri e solo al 23’ mettono fuori il naso per la prima volta con Pereyra, che ci prova da fuori senza creare troppi problemi a Falcone. Il Lecce è meglio messo in campo, costruisce con più intraprendenza e al 33’ passa in vantaggio con la zampata di Colombo, che vince un batti e ribatti in area dopo il cross di Gallo e fulmina Silvestri con il destro. A pochi istanti dall’intervallo i giallorossi sfiorano anche il raddoppio proprio con Gallo, protagonista con un meraviglioso mancino dalla distanza che si stampa sull’incrocio dei pali. Nella ripresa l’Udinese prova ad alzare il proprio baricentro alla ricerca del gol che possa rimettere tutto in equilibrio, spaventando Falcone già al 56’ con Beto, che prova a scavalcarlo in uscita dopo un lancio di Bijol venendo però murato. Sarà proprio il portoghese, una dozzina di minuti più tardi, a firmare l’1-1 dopo una bella triangolazione con Deulofeu e Success. Al 75’ gli ospiti si fanno rivedere con una botta di Gonzalez murata con la testa da Perez, poi sul ribaltamento di fronte Deulofeu piazza una palla deliziosa appena fuori dallo specchio. Nel recupero i friulani provano a vincerla ma sbattono sul muro alzato da Falcone, che mura Pereyra a tu per tu da pochi passi.

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X