Martedì, 18 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Tempo libero

Home Cultura Tempo libero Cielo stellato e natura mozzafiato Weekend alla scoperta dei Nebrodi

Cielo stellato e natura mozzafiato
Weekend alla scoperta dei Nebrodi

L’associazione Artemisia organizza un soggiorno nella più grande area naturale protetta dell’Isola. La notte si scruteranno volta celeste e luna con i telescopi, il giorno si effettueranno le escursioni

PALERMO. Tutti con il naso all’insù per ammirare i diamanti del cielo: le stelle. Ma non solo. Il contatto stretto con la natura proseguirà con delle escursioni che si svolgeranno in alcuni luoghi intorno al Parco dei Nebrodi, la più grande area naturale protetta in Sicilia.

A organizzare l’affascinante tour, che si svolgerà sabato e domenica, è l’associazione turistica Artemisia. Un fine settimana all’interno della piacevole cornice dei Nebrodi per osservare le stelle in compagnia e sotto la guida di esperti appassionati dell’associazione Sap: «Ci ospiterà per questo soggiorno - spiegano dall’associazione Artemisia - il Castello di Milè, ormai la nostra casa sui Nebrodi, interessante e accogliente realtà locale agrizooturistica e fattoria sociale». L’obiettivo del viaggio è conoscere meglio i protagonisti della volta celeste accompagnati da un’atmosfera magica e rilassante. In questo modo visitatori stranieri e locali potranno avere un incontro ravvicinato con ciò che l’ambiente regala.

Tra le varie bellezze naturalistiche visitate anche una breve escursione alla Stretta di Longi. Un luogo dove le montagne sembrano toccarsi. Si tratta di una gola a sviluppo prevalentemente orizzontale, percorsa dal torrente Milè, affluente del fiume Fitalia. Se viene attraversata con la giusta portata d’acqua, è possibile effettuare piccoli tuffi e incamminarsi in un caratteristico tratto ingrottato. Così chi vorrà potrà rinfrescarsi dalla calura estiva nelle acque del fiume San Basilio. L’appuntamento per la partenza è previsto sabato alle 15 in piazzale John Lennon, a Palermo. Il viaggio sarà svolto con mezzi propri. L’arrivo è previsto per le 17 al Castello di Milé. Per i partecipanti sarà riservata un’accoglienza con merenda a base di tè, tisane e torte. Dopo la sistemazione in camera, si potrà assistere alla presentazione degli esperti con proiezione di immagini relative ai corpi celesti. Dopo cena l’osservazione della luna, dei pianeti, delle stelle, delle nebulose, con telescopi e binocoli. Domenica, invece, si farà l’escursione naturalistica e anfibia sulla Stretta di Longi. Dopo il pranzo si rientrerà a Palermo: l’arrivo è previsto per le 17,30. Chi vuole può pernottare in camera singola presso i B&B di Longi con un supplemento di 12,50 euro. Inoltre, per i più avventurosi è possibile dormire in tenda, portando tutto l'occorrente. In questo modo, chi lo vorrà, potrà passare un week-end immerso nella natura anche durante il riposo notturno. Un percorso, quello che offre Artemisia, rivolto soprattutto agli amanti del verde e delle sorprese che riserva la natura. Informazioni ai numeri 3481711397, 3208714739, 091/6824488 e 340/3380245 o inviando un’email all’indirizzo artemisianet@tin.it oppure visitando il sito, www.artemisianet.it.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X