Mercoledì, 08 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Tecnologia

Home Società Tecnologia Tinder lancia nuove funzioni di sicurezza, ridotto del 10% l'invio di messaggi molesti
SOCIAL

Tinder lancia nuove funzioni di sicurezza, ridotto del 10% l'invio di messaggi molesti

Nuove funzioni per prevenire le molestie su Tinder, una delle app di dating più popolari al mondo. Sono state aggiornate le liste di opzioni di sicurezza con "Questo messaggio ti infastidisce?" che fornisce un valido supporto ai membri della app quando viene rilevato un linguaggio molesto in un messaggio che è stato ricevuto. La novià permette alla funzione di riconoscere, sulla base di un'intelligenza artificiale con apprendimento autonomo e supportata dai feedback degli utenti, se il caso rilevato si deve segnalare per un testo considerato molesto. In caso di risposta positiva del fruitore della app ci sarà la possibilità di segnalare il comportamento della persona che lo ha contattato.

Le indicazioni per segnalare comportamenti scorretti

I primi test, secondo Tinder, hanno segnalato un considerevole aumento (+46%) del numero di segnalazioni per messaggi giudicati inappropriati. Gli iscritti, infatti, si sentono più legittimati e supportati nel segnalare i comportamenti scorretti. Un'altra novità è "Vuoi ripensarci?" che praticamente agisce allo stesso modo ma dallla parte di chi sta inviando il messaggio. Si interviene, quindi, per avvertire il mittente che il suo testo potrebbe risultare offensivo e consigliando di  pensarci bene prima di lanciare l'invio. Questa novità avrebbe di fatto ridotto di oltre il 10% il linguaggio inappropriato nei messaggi inviati. Gli utenti per continuare a inviare e ricevere messaggi sul Tinder dovranno dare il consenso ai filtri o, in caso contrario si potrà continuare a fare "Swipe" e "Match" senza gestire le chat dirette.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X