Venerdì, 16 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Gp Bahrain, vince Hamilton dopo un grande duello con Verstappen. Sesto Leclerc, ottavo Sainz
FORMULA 1

Gp Bahrain, vince Hamilton dopo un grande duello con Verstappen. Sesto Leclerc, ottavo Sainz

La Formula 1 riparte come era finita: Lewis Hamilton è il più veloce di tutti e inizia in testa la nuova edizione del mondiale. Meno semplice del passato, però, per il sette volte campione del mondo che ha dovuto lottare fino all’ultimo per tenere dietro uno scatenato Max Verstappen, costretto a restituire la prima posizione da Hamilton che aveva superato a due giri dal termine perché aveva effettuato un sorpasso probabilmente irregolare.

Buon inizio per le Ferrari che si piazzano al setto posto con Charles Leclerc e all’ottavo con Carlos Sainz. Rosse che devono crescere ma essere arrivate entrambe a punti è un inizio incoraggiante. In classifica al terzo posto si piazza Valtteri Bottas (penalizzato da un errore dei meccanici ai box) davanti a Perez. Ricciardo tra le due Ferrari al settimo posto.

Il primo gran premio della stagione in Bahrain ha visto protagoniste anche le gomme: le diverse strategie delle squadre hanno fatto sì che Verstappen su Red Bull dominasse la gara per poi cedere solo all’immenso Lewis Hamilton, capace di capitalizzare la massimo una Mercedes meno competitiva delle attese. Un errore ai box penalizza l’altra freccia d’argento (dallo scorso anno, nera) e Valtteri Bottas deve accontentarsi del gradino più basso del podio.

In quanto alle 'rosse', dopo una partenza eccellente di Leclerc, che supera Bottas e si porta a ridosso di Verstappen-Hamilton, iniziano i problemi e il monegasco deve accontentarsi di un quinto posto. Paga un po' l’emozione del debutto l’altro ferrarista, Carlos Sainz, che fa una gara discreta senza grandi colpi e finisce al settimo posto dietro a Ricciardo.

Da segnalare la grande prestazione di Sergio Perez rimasto fermo a bordo pista con la sua Red Bull al termine del giro di ricognizione e costretto a partire della pit lane e capace di arrivare quarto. Una nota riguarda il debuttante col nome più importante: solo sedicesimo e ultimo al traguardo Mick Schumacher su Haas.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X